F1 | Carey sul 2018: “Studiamo un calendario con ventuno appuntamenti”

"La Formula Uno ha un valore che non può essere sminuito" ha affermato

F1 | Carey sul 2018: “Studiamo un calendario con ventuno appuntamenti”

In un’intervista rilasciata ad Auto Motor Und Sport, Chase Carey ha confermato che ci saranno ventuno appuntamenti nel prossimo calendario mondiale di Formula Uno. Considerando l’addio della Malesia e il rientro a sorpresa della Francia, resta da capire chi occuperà l’ultimo slot disponibile per il 2018. Proprio in tal senso, Carey ha spiegato che si sta valutando un ulteriore gara negli Stati Uniti, precisamente un cittadino, e che ben presto si avranno delle novità su questo fronte. Resta viva l’idea di una corsa a New York, ma stuzzicano anche le ipotesi Miami e Los Angeles. Insomma, tanta carne al fuoco per il primo calendario firmato da Liberty Media.

Ecco le parole di Chase Carey: “Nel prossimo mondiale ci saranno ventuno appuntamenti. Non abbiamo ancora preso una decisione ufficiale in merito, ma la priorità sarà far rendere al massimo tutti gli appuntamenti del mondiale. Stiamo valutando una corsa supplementare negli Stati Uniti e ci sono già un paio di proposte sul tavolo, ma non vogliamo fare le cose di fretta. Per quanto riguarda gli accordi già firmati, invece, siamo disposti a sederci in un tavolo e valutare tutti i problemi del caso, ma non abbiamo intenzione di svendere il nostro prodotto. La Formula Uno ha un valore che non può essere assolutamente sminuito”.

Roberto Valenti

F1 | Carey sul 2018: “Studiamo un calendario con ventuno appuntamenti”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati