Daniel Ricciardo: “Problemi di visibilità per tutta la gara”

Solo l'ottavo posto per il pilota Red Bull a Interlagos

Daniel Ricciardo: “Problemi di visibilità per tutta la gara”

Voleva la pioggia Daniel Ricciardo ed è stato accontentato, ma di certo non si aspettava di chiudere la gara all’ottavo posto, specialmente visto il podio conquistato dal suo compagno di squadra. Il pilota Red Bull ha chiuso così sul fondo della top ten, penalizzato anche da una strategia per nulla azzeccata, dalla quale non è più riuscito a recuperare.

“Il mio problema oggi è stata la visibilità; per tutta la gara il casco era appannato. Io cercavo di pulirlo ma tornava come prima” ha spiegato il pilota australiano. “E’ stata una corsa frustrante e la nostra strategia oggi non è andata bene: sono stato sfortunato perché ogni volta che cambiavo le gomme o entrava la safety car o c’era la bandiera rossa. Abbiamo perso posizioni e ovviamente non potevamo prevedere cosa sarebbe successo. E’ un peccato perché la macchina era molto più che da ottavo posto. Era davvero difficile guidare oggi: quando Kimi si è girato e ha sbattuto davanti a me non l’ho proprio visto. Da quel punto di vista hanno fatto bene a interrompere la gara. Sono contento che si sia riusciti a correre e ad arrivare al traguardo e che, nonostante alcuni incidenti, nessuno si sia fatto male”, ha concluso Ricciardo.

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

1 commento
  1. poverocecco

    15 Novembre 2016 at 10:44

    caro riccardo non ci credevi nemmeno te quando lo hai detto riguardati le registrazioni ti veniva da ridere quando hai detto che il problema è stato il casco il problema è stato altro.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati