Brawn: “Inaccettabile la conclusione del mondiale a dicembre”

Brawn: “Inaccettabile la conclusione del mondiale a dicembre”

Ross Brawn ha alzato la voce giusto alcuni giorni prima del World Motor Sport Council, esprimendo il suo disappunto per l’intenzione di Ecclestone di voler correre in Bahrain, anche a costo di portare l’ultima gara del mondiale a metà dicembre.

Molti sono i personaggi del paddock a pensarla come Ross.
“Arrivare a dicembre è troppo. I nostri ragazzi lavorano da gennaio, e non concedere loro alcuna pausa fino a Natale non è accettabile”, ha dichiarato il team manager della Mercedes GP.
Altre pressioni su Ecclestone arrivano da Human Rights Watch, associazione che ha sede a New York. Hrw ha scritto una lettera alla FIA e ai team affermando che “dovrebbero valutare la necessità di disputare l’evento in Bahrain quest’anno, alla luce della violazione dei diritti umani avvenuta nel Paese”.
Altri team boss, nel weekend appena concluso, avevano affermato che non intendono fare ulteriori pressioni alle autorità della F1.
“Ma abbiamo il diritto di esprimere le nostre opinioni”, ha insistito Ross Brawn.

Filippo Ronchetti

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

23 commenti
  1. Alessandra

    30 Maggio 2011 at 15:37

    Beh direi che non hanno tutti i torti. Chissà se Ecclestone ha voglia di far correre i piloti il 25 Dicembre tra poco!

  2. Andrea Gardenal

    30 Maggio 2011 at 15:42

    Brawn ha paura di collezionare brutte figure fino a dicembre

  3. Max (tifoso Ferrari)

    30 Maggio 2011 at 15:49

    Brawn ha perfettamente ragione, in nome dei soldi Ecclestone farebbe correre tutte le domeniche con in mezzo trasferte di centinaia di km, è ora di finirla.

  4. Ale

    30 Maggio 2011 at 15:58

    Brawn ha ragione

  5. LoZ

    30 Maggio 2011 at 15:59

    Bhe…non vedo cosa c’è di male, infondo io e come me tanti altri allo stesso modo lavoro e lavoriamo 12 mesi all’anno…non vedo perchè loro non debbano farlo…anche perche non sono mica pagati 1200 € lorde come a 3/4 di popolazione, inoltre il loro lavoro consiste anche nel divertirsi…quindi….per favore daaaai…non rompete le balle!

  6. Alex. (tifoso WILLIAMS)

    30 Maggio 2011 at 16:10

    Per quanto io vorrei la F1 tutte le domeniche, per tutto l’anno, 😉 sono pienamente d’accordo con Brawn…
    Altri meccanici per il ricambio umano,
    Uteriori pezzi di ricambio,
    Altri motori, o studiarne un che duri di
    E tanto altro che non mi viene in mente… Alla faccia di chi invoca il risparmio… Che imbecille, a Montecarlo era con la barca( in affitto) sequestrata a Briatore, che vecchio senza stile…

  7. massj

    30 Maggio 2011 at 16:41

    Sono d’accordo con Brawn, come Alex anche io vorrei il gp tutte le domeniche, ma pensiamo alle famiglie di tutte le persone che lavorano in F1 e che li hanno lontani quasi tutto l’anno. Per quest’anno è andata così.

  8. Alex. (tifoso WILLIAMS)

    30 Maggio 2011 at 16:45

    @ LoZ

    Io una volta ebbi il piacere di parlare con un meccanico WILLIAMS, ti parlo di tanti anni fa correva A.Zanardi, allora la WILLIAMS era tutta rossa sponsorizzata whinsfield( non di se ho scritto giusto) Bhe… A farla breve io lavoravo a Monza in quel periodo e chiacchierando del piu e del meno, curioso chiesi se i guadagni fossero alti e lui semplice meccanico inglese, con la famiglia in Inghilterra mi disse che lo stipendio su per giu era di un milione e cinquecentomila lire… Quindi tanto milionari non mi sembrano, e in un team credo ci siano tanti meccanici…

  9. Marco4

    30 Maggio 2011 at 16:57

    Per un campionato (piloti e costruttori) che verrà assegnato molto probabilmente questa estate, non ha molto interesse arrivare fino a Dicembre per chiudere la stagione…

  10. Motore Asincrono Trifase (Tifoso Mc Laren)

    30 Maggio 2011 at 16:59

    il mondiale e’ gia’ finito. Ha vinto vettel

  11. marco3445

    30 Maggio 2011 at 17:55

    @loz, non diciamo cose fasulle. Un meccanico (ho un amico che lavora in Ferrari e mai ha potuto farmi avere un pass…mannaggia a lui) prende 1600 euro al mese pù indennità di “squadra” pari a circa 500 euro al mese. Di straordinari non se ne parla….e questi poveracci lavorano con dei ritmi massacranti (specie quando van rimesse in piedi le auto incidentate). Quando ci sono gare consecutive, non han praticaqmente diritto al giorno libero visto che la domenica dopo gara e il lunedi sono costretti a smontare tutto, imballare e preparare per la spedizione, mentre da mercoledi sera cominciano il montaggio di tutto a destinazione. Il martedi? di trasfrimento in aereo o camion a seconda della durata. Farli lavorare a Dicembre è da pazzi, anche loro han diritto alle ferie come tutti noi. Ah…quando non lavorano in giro per circuiti rientrano a Maranello dove si “fondono” con i colleghi del reparto corse, visto che son loro quelli che han esperienza dei problemi.

  12. PaoloF

    30 Maggio 2011 at 18:03

    Brawn ha ragione, se qualcuno offrisse i soldi a Bernie per disputare un gp in Siria o in Birmania, non ci penserebbe due volte, razza di xxrco ingordo, NO ALLA F1 BEDUINA.

  13. fabrizio

    30 Maggio 2011 at 18:26

    @marco3445

    Non credere sia cosi facile avere un pass..a volte faticano anche i piloti ad averne qualcuno extra.Sono d’accordo con te anche sullo stipendio dei meccanici.Senza considerare che i meccanici inglesi con contratti diversi dai meccanici italiani guadagnano relativamente di piu.

    Su cio’ che dice Brawn,ha perfettamente ragione ma invece di dirlo alla stampa perche’ non si riunisce con i suoi colleghi team principal e va da Ecclestone dicendo chiaro e tondo le stesse cose?La risposta e’ semplice.Perche’ poi Mister E gli dice..Cari signori volete i soldi dei diritti televisivi ecc…?Allora state in silenzio e correte.Ricordo certe battaglie condotte proprio da Ecclestone come capo popolo dell’allora FOCA contro la FISA per conquistare certi diritti.All’epoca venivano boicottate anche le gare.ma quelli dell’epoca erano veri BOSS questi sono semplici dipendenti che devono produrre determinati profitti e risultati alla faccia dell’etica e del buonsenso.

  14. lorenzo

    30 Maggio 2011 at 19:06

    certo , arrivare a dicembre è un tantino eccessivo , forse ha ragione brawn.
    però io vorrei la f1 ogni settimana , odio la pausa invernale XD

  15. massimo

    30 Maggio 2011 at 19:12

    sono tutti ipocriti.
    il monidiale ce lo si gioca all’ultima gara.
    è anni che finisce così e finirà cosi anche quest’anno.
    troppo importante fare audience.
    per cui vedrete che fermeranno in qualche modo l’egemonia RedBull
    e arriveranno 3 scuderie a giocarsela

    per recuperare punti alle RedBull serviranno gare in più

  16. Andrea Gardenal

    30 Maggio 2011 at 19:40

    @massimo

    Se il mondiale deve finire all’ultima gara spero che accada per palesi demeriti Red Bull/Vettel o per meriti degli altri. L’unica cosa che spero, ma non mi stupirei se ciò accadesse, è che non assegnino penalità et similia a Vettel per fermarlo.

  17. Fernando

    30 Maggio 2011 at 19:41

    @Loz
    domanda ai meccanici della Ferrari e della Toro Rosso quanto prendono, soprattutto domandati quante ore al giorno lavorano da gennanio, quando iniziano ad assemblare le vetture nuove, a novembre, quando dovrebbe terminare la stagione.
    Tralasciando i problemi SERI dei meccanici, le squadre dovrebbero anche preparare la stagione 2012 o no? Ricordati/vi che sono le stesse persone che preparano le nuove vetture…
    I soldi li incassa il signor Ecclestone e non le squadre, quindi, l’accanimento è il suo!
    Concordo con chi non vuole correre quel GP ed aggiungo, significherebbe farlo in un paese dove tutt’oggi sono in corso violenti e sanguinosi incidenti tutt’altro che sedati!

  18. ciro

    30 Maggio 2011 at 23:57

    se fermeranno la redbull illecitamente per rendere il mondiale interessante giuro che non guarderò più la f1 questa specie di luna park dove tutto è diventato una finzione

  19. fabrizio

    31 Maggio 2011 at 00:49

    I meccanici sono stanchi?????
    Ma porc… non diciamo fesserie! E io non sono stanco? lavoro anche di domenica (e non penso di essere l’unico) e se riesco a fare una settimana di ferie posso fare i salti di gioia.
    Non saranno pagati certo come Alonso, ma vi posso assicurare che non hanno uno stipendio di 1600 euro, ne conosco uno in pensione e me lo ha confermato. Sapete quante domande di lavoro arrivano alla Ferrari? E comunque non penso che terminare il 11/12 anzichè 27/11 sia così differente…..il natale in famiglia è pacifico.

  20. Alessandra

    31 Maggio 2011 at 09:57

    Beh veramente io penso che sti ragazzi poi si meritino il riposo, che poi tanto riposo non è perché poi c’è la stagione successiva da preparare. Lavorano duro, è vero che girano il mondo e si divertono, ma è anche massacrante.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati