Ancora incerto il rientro di Timo Glock

Ancora incerto il rientro di Timo Glock

Il medico di Timo Glock ha minimizzato la gravita' della lesione alla vertebra che per qualche tempo terra' lontano dalle piste il pilota tedesco e che lo costringera' saltare il Gran Premio del Brasile.

Johannes Peil e' il medico che prima ha trattato il taglio alla gamba di Glock e che successivamente ha diagnosticato al pilota la rottura di una vertebra durante esami realizzati al Bad-Nauheim Sportklinic, in Germania.

“Timo ha lamentato di dolori alla schiena e quindi abbiamo fatto un controllo,” ha detto Peil al quotidiano tedesco Bild.

Il medico ha confermato la lesione alla vertebra ma ha detto che la frattura “guarira' completamente senza ulteriori conseguenze.” Queste sono buone notizie per il pilota, soprattutto perché Glock e' ancora alla ricerca di un sedile per il prossimo anno.

Non si sa ancora se il ventisettenne sara' in forma gia' per il Gran Premio di Abu Dhabi tra tre settimane, ma finché non recuperera' il tedesco sara' sostituito dal test driver della Toyota Kamui Kobayashi.

Alcuni scettici si sono chiesti se la febbre avuta da Glock prima delle prime prove libere a Suzuka non sia stato un semplice caso di “febbre di Kamui Kobayashi.”

“Semplicemente non rispondero',” ha detto il presidente della Toyota John Howett. “E’ una domanda stupida e non merita risposta.”

Andre' Cotta

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati