F1 | Force India, Vijay Mallya rassegna le dimissioni da amministratore delegato del team

"Ho dei problemi legali da affrontare", ha commentato il Manager indiano

F1 | Force India, Vijay Mallya rassegna le dimissioni da amministratore delegato del team

Con un comunicato stampa diramato questa mattina, Force India ha confermato le dimissioni di Vijay Mallya da amministratore delegato del team. Una mossa a sorpresa con cui l’indiano ha ufficializzato la propria fuoriuscita dal consiglio d’amministrazione della squadra.

Le redini del gruppo, come confermato nella breve nota apparsa questa mattina, passeranno al figlio Siddarth, manager di 31 anni che in passato si è occupato della IPL Royal Challengers di Bangalore, squadra di cricket di cui Mallya è azionista di maggioranza. Una mossa studiata e pensata per far che si che la Scuderia, vera rivelazione delle ultime tre stagioni, non venga influenzata dalle tante questioni legali che il Manager sta affrontando negli ultimi mesi.

Ecco le parole di Vijay Mallya: “Continuerò come team principal, ma lascerò le redini a mio figlio Siddarth. Non sono stato costretto alle dimissioni da amministratore delegato, ma ho dei problemi legali da affrontare e non voglio che il team risenta di questi fattori esterni”.

F1 | Force India, Vijay Mallya rassegna le dimissioni da amministratore delegato del team 2.00/5 (40.00%) 4 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati

F1 | Force India, Vijay Mallya rassegna le dimissioni da amministratore delegato del team

"Ho dei problemi legali da affrontare", ha commentato il Manager indiano

Roberto Valenti
di 31 maggio, 2018
F1 | Force India, Vijay Mallya rassegna le dimissioni da amministratore delegato del team

Con un comunicato stampa diramato questa mattina, Force India ha confermato le dimissioni di Vijay Mallya da amministratore delegato del team. Una mossa a sorpresa con cui l’indiano ha ufficializzato la propria fuoriuscita dal consiglio d’amministrazione della squadra.

Le redini del gruppo, come confermato nella breve nota apparsa questa mattina, passeranno al figlio Siddarth, manager di 31 anni che in passato si è occupato della IPL Royal Challengers di Bangalore, squadra di cricket di cui Mallya è azionista di maggioranza. Una mossa studiata e pensata per far che si che la Scuderia, vera rivelazione delle ultime tre stagioni, non venga influenzata dalle tante questioni legali che il Manager sta affrontando negli ultimi mesi.

Ecco le parole di Vijay Mallya: “Continuerò come team principal, ma lascerò le redini a mio figlio Siddarth. Non sono stato costretto alle dimissioni da amministratore delegato, ma ho dei problemi legali da affrontare e non voglio che il team risenta di questi fattori esterni”.

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-force-india-vijay-mallya-rassegna-le-dimissioni-da-amministratore-delegato-del-team/