Williams, Bottas: “Sul finale non avevo più gomme”

Il finnico è giunto undicesimo. Quinto Massa

Williams, Bottas: “Sul finale non avevo più gomme”

Malgrado l’uscita della safety car le abbia causato qualche grattacapo la Williams potrà andare via da Singapore ugualmente con il sorriso avendo mantenuto la terza posizione tra i costruttori a svantaggio della Ferrari.

“La conversione alle due soste mi ha costretto a spremere al massimo le gomme durante l’ultimo stint ma alla fine è andata bene nonostante il grip fosse davvero scarso – le parole di Felipe Massa, 5° – Considerate le caratteristiche della pista possiamo essere contenti del risultato. Peccato solo che il mio compagno non sia riuscito ad entrare in zona punti”.

“Purtroppo sul finale le coperture hanno ceduto e a causa del bloccaggio della posteriore chi era appena dietro mi ha sorpassato – il racconto di Valtteri Bottas, 11° – Il tutto è stato complicato da un problema al servosterzo che mi ha fatto perdere il feeling con la vettura. Sono deluso ma di positivo c’è che nel complesso del weekend siamo andati bene nonostante il layout del tracciato non fosse adatto alla FW36”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

3 commenti
  1. A75X tifoso Williams

    21 settembre 2014 at 20:46

    Sì è visto, hai dato tutto, e questo basta, hai combattuto fino alla fine, poi hai ceduto per le gomme e per il presunto problema al volante, non posso dirti nulla…. bravi entrambi

    • stefanoabbadia

      22 settembre 2014 at 09:10

      Tranquillo, tutto il mondo hja visto che hai guidato al limite e hai dato il massimo..altro che lodare Alo…tu hai guidato con passione..non ti preoccupare alla fine arriverai in classifica finale almeno 5° niente male e tale posizione sarà sicuramente meritata!!

  2. eiskalt

    21 settembre 2014 at 21:47

    si8 vedeva su tutte le curve slittavi come se fossi un campionato drift 😆

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati