Whitmarsh: “I guai 2013 nati nella stagione precedente”

Il calo di performance a metà 2012 ha portato la McLaren a rivedere il progetto successivo

Whitmarsh: “I guai 2013 nati nella stagione precedente”

Per Martin Whitmarsh i dolori della McLaren non sarebbero frutto del passato inverno, bensì degli errori del 2012.

“L’anno scorso avevamo una macchina veloce e se non ci fosse mancata un po’ di affidabilità avremmo anche potuto vincere il mondiale. Il problema è che verso metà stagione abbiamo iniziato a concentrarci sulla monoposto del 2013 e di conseguenza le nostre performance ne hanno patito – ha spiegato il team principal ad Autosport – Questo ci ha messo in allarme facendoci intervenire e quando siamo arrivati a Melbourne ci siamo accorti che la direzione presa era sbagliata e quanto fatto successivamente si era rivelato peggiorativo. A quel punto eravamo indietro e abbiamo deciso di pensare al futuro. Tutto sommato però siamo riusciti a progedire pur avendo fatto solo esperimenti negli FP1 e nelle ultime quattro/cinque gare abbiamo lottato con Ferrari, Mercedes e Lotus”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati