Vettel: “Contenti ma non del tutto”

"La Mercedes? Il gap che vedete è artificiale"

Vettel: “Contenti ma non del tutto”

Un venredì come non si vedeva da tempo, quello di cui si è resa protagonista la Ferrari in pista a Sochi, con Sebastian Vettel, e Raikkonen al mattino, protagonista del miglior tempo a fine giornata. Il pilota della Rossa è apparso visibilmente soddisfatto ma si dimostra comunque ancora cauto nei confronti dei rivali della Mercedes, sempre pronti a riservare delle sorprese e favoriti sulla pista russa.

“Credo che possiamo essere contenti ma non del tutto”, ha dichiarato Vettel a caldo. “Abbiamo avuto una partenza falsa questa mattina perché il primo set di supersoft non è andato molto bene per me e ho dovuto recuperare il passo più avanti, però verso la fine ho ritrovato la macchina come la desideravo e il passo non è stato male. Sicuramente però crediamo di poter migliorare ancora e vediamo dove troveremo questo qualcosa in più”.

“Penso che questa sia una pista dove devi sentire di avere fiducia: ci sono parecchie curve che sulla carta sembrano le stesse e danno anche delle sensazioni simili in macchina, però è complicato riuscire ad azzeccare tutto. L’ho scoperto io questa mattina ma ho visto anche altri sbagliare in frenata… sarebbe bello se avessero piantato qualche albero in più di fianco alla pista, per avere qualche ulteriore punto di riferimento; invece sembra tutto lo stesso per cui è difficile trovare il ritmo. Ho faticato un po’ all’inizio poi però è andata meglio”.

“A livello di assetto non abbiamo cambiato molto tra mattina e pomeriggio perché dovevo recuperare il passo. Soltanto alla fine sono riuscito a trovare quello che volevo e ora abbiamo capito quello di cui abbiamo bisogno. Sulla carta sembra una pista Mercedes; sono certo che oggi non abbiano mostrato tutte le loro carte quindi il gap che vedete è artificiale”, ha concluso il tedesco della Rossa.

Vettel: “Contenti ma non del tutto”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Eddie Jordan sicuro: “Hamilton ha superato Schumacher”

"Michael ha vinto sette campionati, ma quanti ne avrebbe conquistati se non avesse avuto il sostegno di tutte le altre persone del team?", ha sottolineato l'irlandese
Eddie Jordan non ha dubbi. Il manager irlandese ritiene infatti che Lewis Hamilton debba oramai essere considerato superiore a Michael Schumacher, nonostante alcuni