Toro Rosso, Verstappen: “Felici del passo della nostra vettura”

Sainz: "Meritavamo il decimo posto"

Toro Rosso, Verstappen: “Felici del passo della nostra vettura”

Nonostante gli enormi sforzi di Carlos Sainz e Max Verstappen, la Scuderia Toro Rosso non è riuscita a centrare nessun piazzamento a punti durante l’ultimo Gran Premio d’Italia, tredicesimo appuntamento del mondiale 2015 di Formula Uno. La pessima qualifica di ieri, come da previsione, ha letteralmente rovinato la gara dei due talenti della Red Bull, costringendoli a dare il 110% in ogni frangente della corsa di questo pomeriggio. Nonostante questo, però, entrambe le Toro Rosso non sono riuscite a portare a casa nessun punto.

Appuntamento adesso tra quindici giorni a Marina Bay, Singapore, tracciato molto più congeniale alla STR10.

Ecco le parole di Carlos Sainz: “Sono abbastanza soddisfatto della gara di oggi, soprattutto per il nostro passo. Siamo stati veloci e, nelle fasi finali, continuavo ad avvicinarmi sempre di più al gruppetto davanti; anche se non sono riuscito a raggiungerli, è stato bello sapere di essere veloci. Certo, è un peccato non essere riusciti ad agguantare quell’ultimo punto a disposizione che avremmo meritato, ma la penalità di cinque secondi che ho ricevuto all’inizio della corsa non è stata proprio l’ideale. Ci sono comunque molti aspetti positivi da prendere in considerazione: finalmente abbiamo finito una gara dopo quattro ritiri consecutivi, era qualcosa di cui sentivo davvero la necessità. Inoltre, mi sono davvero divertito con tutte quelle lotte in pista”.

Ecco invece le impressioni di Max Verstappen, autore di un gran sorpasso a Felipe Nasr: “Non potevo fare molto oggi, perché il drive-through all’inizio della gara mi ha svantaggiato, ma penso che possiamo essere felici del passo della nostra vettura, era davvero buono! Speriamo di avere un po’ più di fortuna dalla nostra parte nella prossima qualifica e di partire quindi più avanti in griglia, a Singapore. Questa non era una gara tra le più facili per noi, ma sono felice perché fare ancora sorpassi in gara è stato divertente. Sono sicuro che se non fossimo partiti dall’ultima posizione in gara, avremmo tagliato il traguardo in zona punti, oggi. Possiamo essere soddisfatti e ora non vediamo l’ora di andare a Singapore, dove certamente saremo competitivi”.

Roberto Valenti
Twitter: @RobertoVal94

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati