Symonds: “Le nuove monoposto saranno più veloci, ma non di cinque secondi”

Per il dt della Williams i tempi sul giro si abbasseranno sensibilmente solo su determinate piste

Symonds: “Le nuove monoposto saranno più veloci, ma non di cinque secondi”

A partire dalla prossima stagione la Formula Uno andrà incontro all’ennesima rivoluzione della propria storia recente. Nuove regole che permetteranno all’aerodinamica di tornare a recitare in ruolo da protagonista, a cui si aggiunge la nuova conformazione delle gomme Pirelli più larghe rispetto a quelle attuali.

Con queste modifiche regolamentari si è ipotizzato che le nuove monoposto possano migliorare i tempi sul giro di circa cinque secondi rispetto a quelle del 2016. Secondo il parere di Pat Symonds, direttore tecnico della Williams, le nuove vetture saranno sì più veloci delle precedenti, ma questa differenza di velocità si noterà solo su determinati tracciati.

La performance delle nuove monoposto saranno sullo stesso livello delle vetture della prima metà degli anni 2000 – ha dichiarato Symonds – Non credo però che i tempi sul giro saranno abbassati di circa cinque secondi come si è detto. Su un tracciato come Barcellona, molto performante, i tempi potranno essere abbassati al massimo di quattro secondi. Inoltre c’è un grande punto di domanda legato alle nuove gomme Pirelli. Su una pista come Monza, dove il carico aerodinamico è minimo, non ci sarà molta differenza sui tempi rispetto a quelli fatti segnare quest’anno”.

Piero Ladisa 

Symonds: “Le nuove monoposto saranno più veloci, ma non di cinque secondi”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati