Stefano Domenicali: Consiglio Mondiale saprà valutare correttamente i fatti nel loro complesso

Stefano Domenicali: Consiglio Mondiale saprà valutare correttamente i fatti nel loro complesso

Prima di tutto voglio fare i complimenti alla squadra per questo fantastico risultato, frutto del lavoro svolto con passione, capacità ed impegno da tutti, in pista e a Maranello, giorno dopo giorno. Era già da alcune gare che avevamo visto che il livello della prestazione della nostra macchina era cresciuto e oggi ne abbiamo finalmente raccolto i frutti. Quanto alla decisione della giuria emessa dopo la fine della gara, nell’interesse dello sport abbiamo deciso di astenerci dall’avvio della procedura di appello, confidando che il Consiglio Mondiale saprà valutare correttamente i fatti nel loro complesso.

I complimenti di cui parlavo all’inizio vanno estesi anche ai nostri piloti, che hanno disputato una bellissima gara. Sia Felipe che Fernando sono scattati benissimo, con lo spagnolo chiuso in maniera molto energica da Vettel e il brasiliano che è riuscito a sfruttare lo spazio creatosi davanti a lui. Poi è stata una lunga lotta a tre fino alla bandiera a scacchi, con Felipe che è stato velocissimo con le gomme più morbide mentre ha avuto qualche difficoltà in più con le dure, tanto che Fernando prima si è potuto riavvicinare e poi è riuscito a passare al comando quando il suo compagno di squadra ha deciso di non creare una situazione di rischio, alla luce del tentativo di rimonta di Vettel che si trovava alle loro spalle. La situazione nei due campionati è sempre complicata ma questo risultato ci dà un’ulteriore motivazione in vista delle prossime gare: crediamo fermamente nelle nostre chance di conquista degli obiettivi che ci eravamo prefissati all’inizio del campionato.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

56 commenti
  1. vincenzo

    26 Luglio 2010 at 13:33

    Sicuramente! Dalla RB alla HRT. Tutti li danno, magari prima facendo lottare un pò i piloti (McLaren), però NON LI DANNO COSI’ PALESEMENTE!!!

    Notizia dell’ultima ora: Domenicali la prossima gara se si ripeterà la stessa cosa daremo gli ordini in modo meno palese!

  2. vincenzo

    26 Luglio 2010 at 13:35

    SEZAR . Ke faccia di c..zzo qsto domenicali!! Tanta ipocrisia e poca professionalità!!

    Hai mai visto la faccia di ron dennis?evidentemente no!

  3. vincenzo

    26 Luglio 2010 at 13:43

    Horner:gp di germania falsificato,già era meglio se alonso insisteva nei sorpassi su massa con il rischio di collisione come è avvenuto tra Webber(pilota sottovalutato) e quell’imbecille di vettel,in modo che il suo pupillo vinceva la gara,se Domenicali non è il massimo della strategia lei caro Horner è il massimo dell’ipocrisia.

  4. carmine

    26 Luglio 2010 at 13:55

    la ferrari ha dato ordini di scuderia ? alla radio nn si sente dire ” felipe fai passare fernando “, quindi, dove sta l’ordine di scuderia ? anche alla mclaren dicevano a button che aveva problemi di carburante ,anche alla red bull dicevano a webber che aveva problemi di freni , le regole sono uguali per tutti , se una scuderia fà gioco di squadra in modo più furbo ,ma lo fà ( lo sappiamo bene tutti inutile fare tanto gli scandalizzati) nn deve essere giudicata leale ed una scuderia come la ferrari che ha un pilota come massa che accetta di essere superato dal compagno senza rischiare di rovinare la gara delle ferrari la giudicate colpevole e addirittura qualcuno scrive che deve essere squalificata dal mondiale , siete veramente ridicoli ,nn guardate mai in casa vostra se avete dei panni sporchi da lavare ma guardate in casa degli altri per criticarli e metterli alla forca sapendo che siete i primi a manipolare i regolamenti a vostro piacere…la ferrari c’è…tutto il resto ……………….

  5. dbike73

    26 Luglio 2010 at 14:00

    Grande Vincenzo,hai espresso in modo inequivocabile il pensiero di tante persone che seguono questo sport.

  6. Rocky 2

    26 Luglio 2010 at 14:01

    a MELBOURNE non è stato chiesto nulla a Massa, perchè entrambi ancora in corsa per il mondiale, adesso a metà stagione la Ferrari ha UN SOLO pilota con ancora qualche possibilità di titolo, e giustamente è stato chiesto un sacrificio al pilota ormai fuori dai giochi, poteva essere gestita molto meglio, anche da parte di Massa.

    Kovalainen a Hockenheim 2008 lasciò strada ad Hamilton che poi andò a vincere, ma lo fece in un modo leggermente meno plateale.

  7. iaio64

    26 Luglio 2010 at 14:02

    la lealtà di massa ??? Ma x piacere è un taxxista niente di + come barrichello come berger come tanti altri …. gli avversari ??? ie rode er c… !!! RIGA

  8. carmine

    26 Luglio 2010 at 14:08

    grave dimenticanza :se mr vettel faceva sbattere alonso contro il muretto dei box e provocava cosi un bell’incidente a catena (come minimo )quando è scattata la gara ? caro horner , questo di deve scioccare ,nn i movimenti di casa ferrari…questo però nn lo commentate nessuno…eppure è una cosa che secondo me andrebbe un tantino discussa , magari perchè alquanto pericolosa…. oppure secondo voi no ?

  9. negro

    26 Luglio 2010 at 14:12

    Rubens e Berger tassisti? Chissà cosa sono il 90% dei piloti di F1 che andava più piano di loro…

  10. STE57

    26 Luglio 2010 at 14:48

    A tutti quelli che credono che queste regole siano giuste, che gli inglesi possano dare lezioni di etica al mondo della F1, che la Ferrari non sia stata danneggiata nelle ultime 3 gare, che la McLaren andava punita con solo una multa o poco più, che ha Hamilton andava data solo una tiratina di orecchie, FORZA FERRARI.
    L’IPOCRISIA E UN MALE ENDEMICO, SE LA RICONOSCI FAI DI TUTTO PER EVITARLA.

  11. Dekracap

    26 Luglio 2010 at 15:01

    E’ vero la Ferrari ha fatto un casino, ma nel senso che Massa fà parte della Ferrari e il casino se l’accolla tutta la Ferrari, perchè è lui che non si è comportato da professionista come hanno fatto altri piloti di altre squadre in questa ed in altra stagioni e lui stesso il Brasile nel 2007 con Raikkonen.
    Il sorpasso doveva esere fatto mooolto prima, quel messaggio c’è voluto quando era evidente che non intendeva dare strada a Fernando benche gli si avvicinasse, ma anzi rispondeva ai giri veloci coem se stessero battagliando per il mondiale all’ultima gara.
    A parte che possono sempre dire che hanno dato un’info a Massa e lui ha deliberatamente abbandonato la lotta perchè troppo rischiosa.
    Cmq non stò a negare che c’è stato un’ordina
    come nn dovrebbero negarlo i tifosi delle scuderie che l’hanno mascherato meglio, ma non tanto per chi è al muretto, ma per l’intelligenza di chi guida.

  12. ridas22

    26 Luglio 2010 at 17:31

    Ettore Giovannelli: “Una grande vittoria ma con l’ombra…”
    Stefano Domenicali (seccatissimo): “Ma che ombra!” Infatti 100.000$ di multa perchè li hanno presi? 😀

  13. _TheRealJB86_

    26 Luglio 2010 at 18:20

    Ragazzi sto leggendo dei post che veramente fanno rabbrividire!Intanto da tifoso di Button quale sono,credo che sia alla pari di Hamilton(non ce più Ron Dennis al muretto) e che fino a fine stagione se la situazione di classifica è simile a questa,non ci saranno giochi di scuderia(il 2007 è l’esempio più lampante nella storia della F1).Forse ad inizio stagione certi di voi pensavano che il Mondiale con Alonso,fosse una formalità invece vi ritrovate quinti nel mondiale piloti e terzi nel costruttori!

  14. marcello

    26 Luglio 2010 at 18:57

    Vincenzo, hai scritto il 50% dei post per criticare chi non la pensa come te. La verità è che questo sport è finito da un pezzo. E’ arrivato alla frutta e presto vedrete crollare il castello di carte, non ci sarà bisogno che la Ferrari vada via per chiudere la F1.

  15. vincenzo

    26 Luglio 2010 at 21:00

    26 luglio 2010
    marcello . Vincenzo, hai scritto il 50% dei post per criticare chi non la pensa come te. La verità è che questo sport è finito da un pezzo. E’ arrivato alla frutta e presto vedrete crollare il castello di carte, non ci sarà bisogno che la Ferrari vada via per chiudere la F1.

    Non critico chi non la pensa come me,siamo in un paese democratico ognuno è libero di esprimersi,ma criticare sensa buon senso non mi pare giusto e quando si fà con astio nei confronti di qualcuno (la ferrari ora)per degli episodi che comunque gli altri hanno sempre fatto,la ferrari lo ha fatto male e allora che fà condanniamo la forma o il regolamento ,gli altri son più furbi o più ipocriti,concordo pienamente che la F1 è vicina al decesso e non per colpa della ferrari o della mclaren ma per una federazione incapace e un bernie eccleston sempre più stronzo e avido di soldi.

  16. CpJACK

    26 Luglio 2010 at 22:23

    no ragazzi gli inglesi stanno tremando al pensiero di passare altri 6 anni con una ferrari vinci tutto 😀

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati