Schumacher: “Nessun rimpianto per il mio rientro in Formula 1”

Schumacher: “Nessun rimpianto per il mio rientro in Formula 1”

Michael Schumacher ha insistito che la delusione dopo aver concluso 12mo nel Gran Premio di Turchia non voleva dire che stava avendo rimpianti per il suo ritorno con la Mercedes.

Dopo la sua dura gara a Istanbul, rovinata dal contatto con Vitaly Petrov, per il quale molti osservatori hanno accusato lo stesso Schumacher, il tedesco ha ammesso in un’intervista televisiva di essere molto deluso. Ma oggi in Spagna, ha detto che l’osservazione avrebbe dovuto essere presa solo come un commento sul suo risultato in gara, piuttosto che una sintesi del suo rientro in Formula 1 nel suo complesso.

“Se avete visto l’intera intervista, allora dovrebbe essere molto chiaro che la mia delusione era per questa gara [Turchia],” ha detto, “il mio umore è rimasto positivo in vista di questo week-end del GP di Spagna.”

“Non è diverso da qualsiasi altro evento,” ha detto Schumacher. “Se pensate che qualcosa sai cambiato in me, no. Non è certamente cosi”.

“Anche facendo quella gara, mi sono divertito, con il sorpasso e l’azione, anche se poi il risultato certo non mi è piaciuto.”

“Naturalmente si preferisce non avere i critici. Ma questo fa parte della nostra vita. Sono stato sotto i riflettori tante volte, e dopo ogni tempesta il sole viene sempre fuori”, ha detto.

“Sicuramente ho bisogno di cambiare qualcosa, in modo da evitare l’errore che ho fatto in curva 1 in Turchia,” ha riconosciuto Schumacher.

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

45 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati