Scheckter, “Non ho più rispetto per Alonso”

Il campione sudafricano ha invece riconosciuto il talento di Hamilton

Scheckter, “Non ho più rispetto per Alonso”

Sono parole dure quella che arrivano da Jody Scheckter ad indirizzo di Fernando Alonso accusato di mancanza di spirito di squadra soprattutto in occasione dell’ormai lontana spy story che nel 2007 era costata un’ammenda di 100 milioni di dollari alla scuderia di Woking. L’iridato Ferrari 1979 ha difatti così commentato sulle pagine di MotorSport, – “Ritengo Vettel e Hamilton i migliori del lotto. Dovrei aggiungere anche Fernando Alonso alla lista ma penso che mi terrò solo i primi due. Certo ha fatto una bellissima stagione quest’anno, ma per lui non provo più il minimo di rispetto dopo quanto accaduto in epoca McLaren”.

E se per Nando non pare esserci molta simpatia lo stesso non si può dire per Lewis, – “Normalmente nessuno arriva in F1 facendo registrare subito quel tipo di performance. E’ vero che la sua aggressività lo porta ancora a compiere errori talvolta stupidi, ma è in grado di fare manovre sensazionali da cui esce spesso indenne. Posso certamente definirmi un suo fan”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

56 commenti
  1. sschumy1

    24 dicembre 2012 at 21:48

    L’EREDE DEL MITO VIVENTE COMPIE I PRIMI PASSI!!!
    Uomini di poca fede!

  2. iorek_b

    24 dicembre 2012 at 22:35

    Semplice , hamilton gli ricorda il suo amico compagno di squadra. HAMILTON e’l’unico pilota che guida prima con il cuore poi con la testa…….

  3. MC-Nicky69

    25 dicembre 2012 at 00:19

    Quello che volevo dire io Max Bassanet è che Alonso è arrivato in Mclaren da due volte campione del mondo e campione in carica, con il numero 1 sul musetto, io non so te ma direi proprio che è abbastanza umiliante arrivare a pari merito con un debuttante come era Hamilton nel 2007 o no?
    Tanti episodi hanno fatto vedere che Alonso mal digeriva che la Mclaren non intervenisse a placare Lewis, ricordo l’Ungheria e Indianapolis quando protestò platealmente con il team quando Hamilton cercava di superarlo!
    L’anno in Mclaren è stato l’anno più duro per Fernando e anche l’anno che ha mostrato le sue debolezze,forte in pista, veloce ma debole psicologicamente se non è la prima donna nel team!
    Ele riesci a passarmi il link del video mi piacerebbe vederlo =)

  4. Alien

    25 dicembre 2012 at 07:55

    Comoda e con opportuni intenti:una dichiarazione che non aggiunge nulla.

  5. f1erally

    25 dicembre 2012 at 12:05

    Questo signore mi pare un pò frustrato…

    é sempre così: non ti caga nessuno??

    Fai il Bastiancontrario…

    Dìi qualcosa di completamente diverso dagli altri e ti noteranno!!

    Dobbiamo fare il processo ai piloti per quello che che sono oltre quello la pista??

    I loro vizi?? Abitudini?? Manie?? Educazione?? Egoismi?? Pensiero politico?? Come ognuno gestisce la sua vita??

    E chi si salverebbe più??

    Cmq mi pare che volendo anche condannare su alcuni aspetti caratteriali Alonso, venga ampiamente promosso per le sue doti di pilota dai più, anche da questo signore dimenticato, volendo fare un distinguo!!

    • mario

      27 dicembre 2012 at 18:49

      Scheckter frustrato?Mah…non so se su wikipedia(dove la maggior parte dei novelli esperti fi F1 studiano le corse del passato)c’e’ scritto,ma questo signore quando si e’ ritirato dalle corse a 30 anni,non ha certo avuto il tempo di stare a casa sua a spolverare i trofei vinti in F1 e di sicuro ha fatto piu soldi che in F1.Non penso che gli cambi la vita cio’ che fanno Alonso o Vettel.Ha espresso un’opinione.Che come tutte puo’ piacere o meno.

  6. Jacques

    25 dicembre 2012 at 17:51

    Scheckter, che punto vinto il titolo anche grazie a Villenueve si è eclissato da vero amante della F1.

  7. tatanka

    26 dicembre 2012 at 11:51

    Adesso non piace più ai tifosetti spagnoliti che i campioni del passato dicano la loro sugli attuali drivers.

    La regola “Se dice ciò che voglio sentire è un campione, altrimenti un deficiente”.

    chi segue la F1 sà bene il vero valore di alonso, non vuole avere un compagno di squadra ma uno zerbino.
    Quando ha avuto un trattamento di parità è stato distrutto da un esordiente.
    Senza squadra e sponsor probabilmente sarebbe già scomparso dal circus.

    • My.Name

      26 dicembre 2012 at 22:45

      Tu la F1 la segui ma come hai dimostrato piu’volte,non la capisci nella maniera piu’assoluta…
      Tanto per iniziare Scheckter ha criticato l’Alonso ”persona” (cosa che nessuno dovrebbe fare),ma non ha detto nulla sull’Alonso ”pilota” (evidentemente dentro di se sa che e’un Campione)…
      Ma dimmi un po caro tatanka:UN parere contro Alonso (e ripeto sulla persona,non sul pilota) contro almeno VENTI pareri (tra cui altri piloti e team manager) che sul PILOTA dicono l’opposto…come la mettiamo?
      Dai su almeno a natale,smettila con le solite c****e…

  8. Alien

    27 dicembre 2012 at 04:51

    Dichiarazioni fuori dal “coro” si…a far minimo scalpore si incrementa ai microfoni la pensione: mai fidarsi a prescindere di adulti referenziati.

  9. LUCA BORGNA

    27 dicembre 2012 at 10:02

    Caro Jody,la tua era una formula 1 diversa…forse…ma ti ricordo che nella spy story c’e’ una bellissima foto su AUTOSPRINT dove sia Alonso che Hamilton stanno spiando la Ferrari…Hamilton stesso afferma spesso che ha imparato molto da Alonso.Nessuna colpa ad entranbi,la F1 di oggi e’ cosi’.Purtroppo.

  10. michele

    27 dicembre 2012 at 12:43

    Goooooo Lewwwww!!!!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati