Sauber: Aggiornamenti significativi in Spagna

Sauber: Aggiornamenti significativi in Spagna

La Sauber prevede di introdurre un importante aggiornamento per la sua vettura nel Gran Premio di Spagna, per proseguire la sua lotta nella conquista dei punti iridati.

I nuovi sviluppi includeranno ulteriori sperimentazioni del diffusore soffiato 2011. Il direttore tecnico James Key ha detto: “Avremo un nuovo pacchetto aerodinamico abbastanza significativo sulla vettura, che sarà un’ala anteriore completamente nuova, gli aggiornamenti per la parte anteriore e dei freni posteriori, telaio nuovo e testeremo il nuovo impianto di scarico.

“Continueremo anche il nostro lavoro sull’aggiornamento della meccanica che abbiamo iniziato a Istanbul, il che è un risultato positivo. Quindi sarà interessante vedere come funzionerà la vettura. Se funzionerà bene avremo un bel po ‘di decimi di secondo di miglioramento nel tempo sul giro. Il nostro obiettivo è quello di continuare ad avere una buona gara, migliorarando nelle qualifiche e finire il più in alto nei punti possibile”.

Sergio Perez spera che i nuovi aggiornamenti saranno utili per contribuire a rafforzare la sua qualificazione, in particolare.

“In Turchia non siamo stati in grado di mostrare il nostro potenziale e spero che questo aggiornamento in Spagna, per cominciare, migliori la nostra qualifica”, ha spiegato il messicano. “Porteremo un aggiornamento per la macchina e ho fiducia che soddisferà le nostre aspettative.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

6 commenti
  1. Federico Barone

    15 Maggio 2011 at 09:23

    A me sembra che la Sauber abbia un pacchetto di aggiornamenti molto simile (nei punti di sviluppo, le direzioni potrebbero differire leggermente) a quello Ferrari.

    Mi chiedo: è una scelta obbligata, visto che entrambe e vetture montano lo stesso gruppo motore/cambio ed hanno lo stesso schema di sospensione posteriore (push rod) al posteriore?

    Ed aggiungo: o le migliorie funzionano per entrambe le squadre, oppure non portano (ad entrambe) i risultati sperati, per cui, se le Ferrari miglioreranno forse si potrebbe vedere anche le Sauber lottare costantemente all’interno delle prime 10 posizioni…

    Vedremo se – ancora una volta – avrò preso lucciole per lanterne. 😉

  2. strige

    15 Maggio 2011 at 18:40

    come c’è qualcuno che dice che la toro rosso è il banco di prova della red bull (cosa che io non credo), si potrebbe dire lo stesso di sauber con la ferrari. Non è una polemica la mia…solo che sto constatando che tra ferrari e sauber c’è un grandissimo affiatamento…vedesi motori, piloti e compagnia.

  3. Federico Barone

    15 Maggio 2011 at 20:05

    Io non ero serissimo, più che altro mi chiedo se e quando James Key e Nicolas Tombazis seguiranno direzioni diverse e se (soprattutto) ciò sarà possibile, viste le similitudini tecniche fra le 2 monoposto.

    E chi avrà ragione nello sviluppo…

  4. Fernando

    15 Maggio 2011 at 20:16

    Il cambio e la sospensione posteriore della Sauber sono quelli utilizzati e rivisti dalla Ferrari nella scorsa stagione… se si guarda a questo, non credo che la Ferrari possa più utilizzare il team elvetico come parametro di riferimento o banco di prova per soluzioni meccaniche/aerodinamiche… detto questo, spero che questa scuderia possa stabilmente entrare nei vertici della F1 per simpatia, coraggio e capacità mostrate.
    Perez mi delude, il Kamuy in Turchia è partito ultimo ed arrivato 10°, credo che debba farsi ancora le “ossa” e crearsi meno alibi…

  5. Arturo

    16 Maggio 2011 at 20:22

    In attesa ancora una volta del Kobayashi show in Spagna. Altro che Kamikaze, Kamui è uno forte, concreto. Forza Sauber.

    Arturo

  6. Federico Barone

    16 Maggio 2011 at 21:00

    In effetti Kobayashi è uno tosto, già dal suo debutto. E concreto… guida con il cuore, ma anche con la testa.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati