Ricciardo: “Rinnovo con la Red Bull? Non voglio lottare per un settimo posto”

"Dipenderà molto da come andranno le cose quest'anno"

Ricciardo: “Rinnovo con la Red Bull? Non voglio lottare per un settimo posto”

In un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport F1 HD, Daniel Ricciardo ha spiegato di non aver ancora parlato con la Red Bull per quanto riguarda il rinnovo del proprio contratto. L’australiano della Scuderia austriaca ha bloccato sul nascere l’intera discussione, specificando che il proseguimento della sua carriera a Milton Keynes è legato ai risultati che la squadra otterrà durante questo campionato.

Ricciardo non intende lottare per un semplice piazzamento a punti e la situazione della Red Bull, al momento, risulta abbastanza preoccupante, considerando anche le numerose voci che vedono Dietrich Mateschitz stufo del “giocattolo” Formula Uno. Resta da capire come Helmut Marko approccerà questa situazione e come Renault riuscirà a risolvere i propri problemi d’affidabilità prima del prossimo campionato.

Ecco le parole di Daniel Ricciardo: “Con Red Bull non abbiamo ancora parlato del mio rinnovo, anche perchè, al momento, abbiamo cose molto più serie da risolvere. In ogni caso, il mio rinnovo dipende tanto da come andranno le cose quest’anno e dal tipo di piani della squadra per la prossima stagione”.

“Sicuramente io, come del resto tutta la squadra, non sono qui per lottare per un settimo posto o per un semplice piazzamento a punti, quindi dobbiamo vedere cosa accadrà nei prossimi mesi e poi parlarne. Dobbiamo lavorare per migliorare questa nostra situazione” ha concluso.

Roberto Valenti
Twitter: @RobertoVal94

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati