Red Bull: Vettel si scusa con la squadra a Milton Keynes

Per il team il caso di Sepang si è chiuso con una stretta di mano tra Vettel e Webber

Red Bull: Vettel si scusa con la squadra a Milton Keynes

Sebastian Vettel si è scusato personalmente con tutto lo staff della Red Bull dopo aver ignorato gli ordini di scuderia al Gran Premio della Malesia.

Il tedesco ha visitato il quartier generale di Milton Keynes all’inizio di questa settimana per prepararsi al prossimo Gran Premio della Cina, inoltre ha anche sfruttato l’opportunità per provare a rimediare a quanto successo in pista a Sepang.

Il team principal della Red Bull Christian Horner ha rivelato che Vettel si è scusato con il personale del team per ciò che è successo in Malesia ed ha anche giurato che questo genere di azioni non si ripeteranno.

In un’intervista a Sky Sport News UK, il team principal della Red Bull ha dichiarato: “Ha detto che non può tornare indietro nel tempo ma ha capito che ciò che ha fatto è stato sbagliato”.

“Si è scusato con ogni singolo membro del team per le sue azioni perchè ha riconosciuto che il team è di importanza vitale ed essere parte di un team è un aspetto cruciale per essere in grado di lottare per certi campionati”.

Vettel si è già scusato con il compagno Webber per aver ignorato gli ordini di mantenere le posizioni subito dopo il Gran Premio della Malesia.

Webber era furioso per ciò che era successo, facendo gesti contro il tedesco nella vettura ed ignorandolo durante la cerimonia di premiazione.

Nonostante ci siano delle speculazioni riguardanti il fatto che l’episodio abbia creato una spaccatura tra il team e Webber, Horner ha dichiarato che spera che il suo pilota australiano abbia capito che il team non ha fatto nulla per provare a bloccare le ambizioni di vittoria dell’australiano.

“L’intento del team era quello di far vincere la gara a Mark, lui è grande abbastanza per capire che non c’è stata alcuna malizia da parte del team nel creare una situazione del genere”.

“Lui è in una vettura capace di vincere Gran Premi e forse anche per lottare per il campionato dunque non ho alcun dubbio che Mark continui la stagione con noi”.

La Red Bull vuole mettere una pietra sopra sugli eventi accaduti in Malesia ed inoltre ha anche sottolineato come ogni tipo di problema verrà discusso a porte chiuse.

Il consigliere sportivo delle “lattine” Helmut Marko, che è dichiaratamente a favore di Vettel, ha dichiarato questa settimana che per lui la questione si è chiusa dopo che i due piloti si sono stretti la mano domenica notte.

“Non saranno sicuramente sulla stessa lunghezza d’onda, ma in ogni caso Vettel e Webber avranno una solida partnership” ha dichiarato Marko.

“Sebastian ha chiesto scusa nella press conference e credo che questo era il passo giusto da fare.”

“Dopo c’è stato un debrief del team in cui si è parlato della gara e dove c’è stata una stretta di mano tra i due piloti. Dunque la questione è chiusa”.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

48 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati