Pat Symonds: “I top team trarranno vantaggio nel testare le nuove Pirelli”

Il direttore tecnico della Williams punta il dito contro la scelta della casa milanese di affidarsi solo a Ferrari, Red Bull e Mercedes

Pat Symonds: “I top team trarranno vantaggio nel testare le nuove Pirelli”

Tra le novità che dal 2017 andranno ad arricchire la classe regina del motorsport figurano le nuove coperture Pirelli, più larghe rispetto a quelle attuali. Dal prossimo mese, la casa di pneumatici milanese effettuerà dei test per provare le suddette specifiche. Togliendo l’ultimo collaudo (in programma sul tracciato di Abu Dhabi il 29 novembre prossimo), i primi nove appuntamenti vedranno scendere in pista solo Ferrari, Red Bull e Mercedes.

Una scelta che ha fatto storce il naso a Pat Symonds. Per il direttore tecnico della Williams questa soluzione andrà ad avvantaggiare sensibilmente i tre top team, penalizzando così le restanti scuderie. Parlando proprio dei test, Symonds ha citato un precedente.

La Lotus ha attraversato un piccolo periodo d’oro quando la Pirelli ha usato la sua macchina – ha detto Symonds alla testata brasiliana UOL – Si tratta di un enorme vantaggio e penso che sia qualcosa che dovremmo prendere in considerazione. In questi test ciechi, i vari giudizi diventano fondamentali nell’ottica dello sviluppo. Quando la Lotus testava i vari pneumatici esternò fattori positivi e negativi e sulla base di quelle osservazioni la Pirelli ha successivamente lavorato”.

Coloro che parteciperanno a questi test avranno dei benefici – ha dichiarato Symonds – Noi purtroppo non possiamo partecipare, perchè sono test molto costosi. La Pirelli però ne paga solo una parte, non coprendo tutte le spese e non permettendo così a tutti gli altri team di essere presenti a queste prove”.

Piero Ladisa

 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati