Michelin decisa: “Meritiamo la F1, convinceremo Ecclestone”

Il noto costruttore di gomme punta a tornare dal 2017 in Formula 1.

Michelin decisa: “Meritiamo la F1, convinceremo Ecclestone”

La “partita del caucciù” tra Pirelli (fornitrice attuale e candidata) e Michelin (candidata a rilevare gli italiani per il triennio 2017-2019) è più aperta che mai, e la scelta sul futuro concessionario di mescole per la F1 non riguarda solo i sacrosanti aspetti tecnici, ma anche accordi commerciali, introiti e sponsor. Insomma tutto il lato economico del Circus, sempre rilevate quando c’è di mezzo Bernie Ecclestone.

La FIA il 17 luglio darà il suo parere motivato sulle proposte tecniche dei due gommisti (si parla, ad esempio, insistentemente di ruote da 18 pollici), ma la decisione finale sulla “proposta” spetterà ad Ecclestone che è il titolare dei diritti commerciali della giostra.

Al tal proposito Pascal Coausnon, direttore di Michelin Motorsport, si è detto certo della validità del progetto francese e pronto a superare lo scetticismo di Bernie:

“Tra noi ed Ecclestone ci sarà una discussione aperta ed onesta, dove noi gli faremo capire perché meritiamo di tornare in F1. Rispetteremo la decisione di Ecclestone, non prima però di aver messo sul tavolo la nostra proposta, che rispetta la volontà dei piloti vogliosi di una nuova sfida. Non è facile smuovere Bernie dalle sue convinzioni, ma noi siamo convinti della bontà del nostro lavoro. Corriamo in diverse categorie, dalla Formula E alle Gt e sappiamo cosa bisogna fare”.

La Michelin, comunque, non farà una gara a rialzo con Pirelli: “Non ci interessa svenarci per avere un ritorno di pubblicità sulle piste. Faremo la nostra proposta a Bernie, considerando vari aspetti, ne discuteremo anche a lungo e proveremo ad accordarci. Se le sue richieste non saranno eccessive, non avremo problemi a chiudere”. Come scrisse il grande Orazio, “Nunc est Bibendum“. Chissà…

Antonino Rendina  

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati