Mateschitz: “La Red Bull potrebbe costruire un proprio motore per la F1 in futuro”

Mateschitz: “La Red Bull potrebbe costruire un proprio motore per la F1 in futuro”

La Red Bull non ha escluso la possibilità di realizzare in proprio motori di Formula 1 in futuro. Al momento il team austriaco usa motori Renault clienti e non puo’ montare motori Mercedes-Benz a causa del veto imposto dalla McLaren.

Quando di recente si era vociferato di un possibile ingresso della Volkswagen in F1 come fornitore di motori, la Red Bull era stata indicata come il partner ideale. Ma il gruppo tedesco avrebbe alla fine deciso di accantonare l’idea di entrare nella categoria regina.

“Resteremo con la Renault” ha dichiarato Dietrich Mateschitz, patron dell’azienda austriaca. “Ma siamo in attesa di una partnership interessante” ha aggiunto. “Anche se l’idea di sviluppare un motore in proprio non è piu’ assurda”.

Mateschitz si riferisce probabilmente all’idea di sviluppare motori dai costi ridotti e piu’ utili per riversare tecnologia nei motori per auto stradali a partire dal 2012.

Leggi altri articoli in Tecnica

Lascia un commento

9 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati