Mateschitz: “La Red Bull potrebbe costruire un proprio motore per la F1 in futuro”

Mateschitz: “La Red Bull potrebbe costruire un proprio motore per la F1 in futuro”

La Red Bull non ha escluso la possibilità di realizzare in proprio motori di Formula 1 in futuro. Al momento il team austriaco usa motori Renault clienti e non puo’ montare motori Mercedes-Benz a causa del veto imposto dalla McLaren.

Quando di recente si era vociferato di un possibile ingresso della Volkswagen in F1 come fornitore di motori, la Red Bull era stata indicata come il partner ideale. Ma il gruppo tedesco avrebbe alla fine deciso di accantonare l’idea di entrare nella categoria regina.

“Resteremo con la Renault” ha dichiarato Dietrich Mateschitz, patron dell’azienda austriaca. “Ma siamo in attesa di una partnership interessante” ha aggiunto. “Anche se l’idea di sviluppare un motore in proprio non è piu’ assurda”.

Mateschitz si riferisce probabilmente all’idea di sviluppare motori dai costi ridotti e piu’ utili per riversare tecnologia nei motori per auto stradali a partire dal 2012.

Leggi altri articoli in Tecnica

Lascia un commento

9 commenti
  1. leonardo

    5 Novembre 2010 at 12:02

    O.O
    incredibile! In parte apprezzo lo sforzo,in parte la cosa mi disgusta…i motori sono sempre stati forniti da grandi case : Ferrari,Mercedes,Honda,Cosworth,BmW ecc….vedere un motore targato Red Bull mi farebbe un pò sorridere.
    Certamente però non possono andare avanti cosi : Renault non lo ritengono competitivo,Mclaren ha posto il veto per i Mercedes e la Red Bull non si fida a gareggiare contro la Ferrari con i loro stessi motori..quindi in effetti non hanno altra scelta.

  2. beppe

    5 Novembre 2010 at 12:11

    Credo sia puramente una dichiarazione di fantasia.
    Meglio continuare con bevande energetiche.

    Beppe
    Redbull

  3. Daniele

    5 Novembre 2010 at 12:18

    A quando una gran turismo stradale?

  4. Fabio

    5 Novembre 2010 at 12:47

    La stroria del divieto McLaren non è mai stata chiara anche eprchè..ora, Mclaren è solo un cliente ed era anch’ essa indicata come futura collaboratrice di VW e si era anche detto che volesse comprare il reparto motori di BMW..se qualcuno ha dato un veto penso sia la Mercedes stessa. Inoltre il prossimo anno sarà anche interessante vedere cosa farà la lotus con i motori Renault..che non sono poi così male…guardando anche i risultati di Kubika

  5. D-Lord

    5 Novembre 2010 at 13:54

    Povero Adrian, dovrà tirare fuori il doppio dall’aerodinamica con un motore Red Bull! 😀

  6. Gianni

    5 Novembre 2010 at 14:03

    bhe, se questi fanno un motore per la f1 tanto di cappello ragazzi!!!

  7. Rezz

    5 Novembre 2010 at 14:54

    Sono d’accordo con Beppe, è pura fantasia. E’ un modo per dire: “se li costruissimo noi i motori non si brucerebbero”. Mai pensato di chiedere al sig. Newey una vettura che non bruci i motori con la sua aerodinamica estrema?

  8. schubaffo

    5 Novembre 2010 at 15:20

    esatto Rezz… sono dell’idea che Newey riuscirebbe a bruciare qualsiasi motore… il problema non è Renault… o, quanto meno, non è quello principale!!!

  9. Clary

    5 Novembre 2010 at 18:10

    LOL ma hanno bruciato 1 motore in tutta la stagione.. che state dicendo

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati