Massa: “Speriamo di avere a breve una Ferrari competitiva”

Un'altra gara nelle retrovie per il brasiliano

Massa: “Speriamo di avere a breve una Ferrari competitiva”

Felipe Massa è deluso per l’esito del GP Malesia di Formula 1. Il brasiliano, mai in lotta per le posizioni di vertice, ha chiuso la gara in 15ma posizione mentre il suo compagno di squadra ha vinto la gara ed è balzato in testa al mondiale approfittando dei passi falsi degli altri piloti di vertice.

“Prima di tutto voglio fare i complimenti a Fernando per questa bellissima vittoria, frutto di una gara fantastica: è un successo molto importante per tutta la squadra, anche se non deve farci dimenticare che il livello della nostra macchina non è ancora all’altezza dei migliori” ha commentato Massa.

“E’ ovvio che io sia deluso del mio risultato. All’inizio le cose andavano bene ed ero in grado di lottare con i piloti che mi erano immediatamente davanti. Quando la pista si stava asciugando ho sofferto in maniera progressiva del degrado degli pneumatici e non riuscivo più a tenere un buon passo. Abbiamo scelto di seguire quello che aveva fatto Rosberg davanti a me, anche lui apparentemente in difficoltà con le gomme, ma non ha funzionato e abbiamo perso tanto tempo con questa sosta supplementare, considerato anche che gli altri sono rimasti in pista una decina di giri in più prima di passare agli pneumatici da asciutto. E’ importante cercare di approfondire le ragioni per cui ci sia una differenza di rendimento così forte fra le nostre vetture ma, in assoluto, la nostra speranza è di avere una macchina più competitiva nel più breve tempo possibile” ha concluso Massa.

Massa: “Speriamo di avere a breve una Ferrari competitiva”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

89 commenti
  1. stefano

    25 marzo 2012 at 17:36

    per quanto è conclamata la bassa resa di massa in questo periodo,spero sempre che in cina,in barhein o a barcellona trovi il giusto set up per la macchina,ma soprattutto torni a correre facendo le ottime gare che ha sempre fatto,(ho il prosciutto negli occhi lo so,sono affezzionato)per quanto riguarda il posto non vi barcamenate più di tanto,felipe ha un contratto di 12 milioni e 300000 euro in scadenza a fine anno pagati soprattutto dagli sponsor perchè la ferrari si rifà su di loro,la penalità da pagare sarebbe molto di più di un ipotetico 0 punti in classifica(mi taglierò le vene) a fine mondiale.forza ferrari!!

  2. David

    25 marzo 2012 at 17:41

    sei troppo forte sei come mr Bean
    ahahah

  3. Michael

    25 marzo 2012 at 17:42

    La frase che fa riflettere e’ ” E’ importante cercare di approfondire le ragioni per cui ci sia una differenza di rendimento così forte fra le nostre vetture”.
    I casi sono due, o ha una sudditanza psicologica tale che e’ distrutto emotivamente dal suo compagno di squadra e il suo rendimento, oppure e’ da valutare proprio uno psicologo per capire cosa sia scattato in lui dopo quel famoso GP di Germania e l’ordine impartito dalla scuderia.
    In entrambi i casi, la soluzione è solo una, va cambiato.

  4. Emanuele

    25 marzo 2012 at 17:58

    “…E’ importante cercare di approfondire le ragioni per cui ci sia una differenza di rendimento così forte fra le nostre vetture…”

    Ma cosa vuoi approfondire la differenza è agli occhi di tutti, ed è il pilota!

    Felipe mettiti da parte, lascia che la ferrari possa contare su 2 piloti. Ai fini del campionato costruttori è importantissimo avere 2 piloti che vadano con regolarità a punti, ogni punto può costare una posizione in classifica e con questa tanti soldi per lo sviluppo della vettura dell’anno successivo.

  5. paolo c.

    25 marzo 2012 at 18:03

    anni fa disse: ho trovato traffico.
    da quel giorno è in più.

  6. davinumberone

    25 marzo 2012 at 18:09

    Sinceramente comprendo l’ira del tifoso Ferrari che vede il suo pilota lottare nelle retrovie, ma non accetto gli insulti rivolti ad un Uomo come Massa sempre corretto nei confronti della sua scuderia e che quando vinceva batteva sempre la sua mano destra sul cuore in segno di riconoscenza nei confronti della squadra. Allora (nel 2007/2008) tutti lo acclamavano e adoravano e ora!? che fine hanno fatto?? tutti pronti a voltargli le spalle. Cercate di capire che dopo essersi beccato una molla in testa, questo ragazzo si è visto soffiare una vittoria praticamente sua per un ordine di scuderia ingiusto! Queste sono circostanze che ti segnano punto e basta.

    un saluto

    • Federico Barone

      25 marzo 2012 at 18:29

      E quindi devi prendere delle decisioni per il tuo bene, ovvero cercare un team che abbia più rispetto di te. A meno che tu non abbia poi così tanto orgoglio e desiderio di vincere e ti va bene fare il secondo pilota (che peraltro non serve molto alla causa) e prendere il tuo stipendio.

      Parliamoci chiaro: la Ferrari deve privarsi di Massa e sbaglia a non farlo. Massa deve lasciare la Ferrari e sbaglia a non farlo.

      La situazione è grottesca ed imbarazzante per entrambi i partiti. E Alonso potrebbe stancarsi di questo asilo.

      • Federico Barone

        25 marzo 2012 at 19:07

        Doveva essere: …più rispetto “per te”…

      • davinumberone

        25 marzo 2012 at 20:43

        Federico io la penso esattamente come te. Ovvero si è arrivati ad un punto in cui non vi sono più stimoli da entrambe le parti e questo rapporto contrattuale ormai è solo fine a stesso(conviene a Massa stare in Ferrari per percepire tanti milioni e alla Ferrari tenere Massa fino alla fine dell’anno per non incorrere in pesanti penali che immagino saranno presenti nel contratto).
        Da tifoso della rossa, però, ti dico che gli insulti che leggo in questo e in altri forum mi danno molto fastidio perchè fondamentalmente Felipe non è un uomo di merda e non se li merita assolutamente.

      • Federico Barone

        26 marzo 2012 at 21:28

        Beh, mi sembra chiaro che gli insulti sono sempre fuori luogo… e perfino certe espressioni colorite un po’ al limite, credo di esserci cascato anch’io.

        Ma non esiste alcun motivo per insultare nessuno, piuttosto esistono motivi per esprimere la propria delusione ed il proprio disappunto.

    • moreno

      25 marzo 2012 at 19:50

      ciao, anchio sono d`accordo con te,per quello che hai detto su di lui e che non bisogna insultare MASSA.
      Pero la Ferrari gli a datto anche il tempo di reagire, e non si vedono i risultati
      percio purtroppo mi dispiace dirlo ( deve essere sostituito )la FERRARI CORRE CON UN SOLO PILOTA

  7. F1&Rally

    25 marzo 2012 at 18:12

    Da PAZZI, gli cambiano il telaio e ancora non capisce perchè ci sono differenze così enormi fra Alonso e lui…
    Anche se credo che dentro di lui abbia capito il perchè,
    ma continua a dire colpa a tutto tranne che a se stesso,
    ammettere la lapalissiana inferiorità lo distruggerebbe completamente e lo capisco,
    ma la Ferrari deve cambiarlo,
    ormai non è più competitivo e non lo diventerà mai più, specialmente in Ferrari…

  8. Max (tifoso Ferrari)

    25 marzo 2012 at 18:24

    Saremmo curiosi di sentire il parere di frederick, oggi mentre alonso tagliava il traguardo lui stava arrivando in fondo allo stesso rettilineo per fare l’ultimo giro.

  9. Federico Barone

    25 marzo 2012 at 18:25

    Se nemmeno questa gara è servita alla Ferrari per prendere LA decisione (l’unica possibile) riguardo a Massa, non so più cosa dire.

    Un pilota primo, l’altro quasi doppiato.

  10. Fabio

    25 marzo 2012 at 18:42

    Ma come non sono arrivati in parata!? Ahahahha

  11. luca bacci(tifoso ferrari e schumacher)

    25 marzo 2012 at 18:46

    io non voglio infierire

  12. alberto

    25 marzo 2012 at 19:03

    quando Button l’ha passato massa non riusciva ad avvicinare Petrov, questo basta e avanza, anche Karthykeyan si comporterebbe meglio su quella macchina

  13. EaMania

    25 marzo 2012 at 19:08

    Oddio, avevo letto “Spero di aver vita breve in Ferrari” invece di “Speriamo di avere a breve una Ferrari competitiva” 🙂

  14. mah

    25 marzo 2012 at 19:40

    Il terzo telaio di massa sarà in criptonite e Massa vincerà.
    All’opera meccanici datevi da fare che anche il secondo telaio era fallato.

    • Alfredo

      25 marzo 2012 at 19:52

      Siamo assolutammente alla frutta è osceno vederlo correre…ma avete sentito Domenicali vero??sostituzione non ne vedremo…e poi obbiettivamente…dove lo si prende un pilota che in sostanza….DEVE COMINCIARE DA ZERO CON LA MACCHINA?e chi è lo scigurato che firma per un solo anno?purtroppo lotterà con l’HRT già lo vedo a farsi ridicolizzare da PIC!!!

  15. ale_1

    25 marzo 2012 at 19:55

    Anche Button è arrivato in zona Massa, ma senza Alonso le Ferrari con le Caterham. Massa inutile.

  16. kroky78

    25 marzo 2012 at 20:07

    Chissà qual’ è la causa di una così grande differenza di rendimento tra le due macchine?????
    Felipe, fatti una domanda e datti una risposta………..

  17. PaoloF

    25 marzo 2012 at 20:21

    “E’ importante cercare di approfondire le ragioni per cui ci sia una differenza di rendimento così forte fra le nostre vetture”
    Spiace dirtelo Felipe, è il pilota la differenza di rendimento, non c’è bisogno di approfondire.

  18. stefano

    25 marzo 2012 at 20:51

    il gp lotteria e’ finito,comunque bravo alonso,ma se non piove arriva 5-6 ok. massa? semplicemente scandaloso….

  19. alberto

    25 marzo 2012 at 21:01

    Massa è da licenziare, mi dispiace ma questa è la realtà…io chiamerei Trulli

  20. albi

    25 marzo 2012 at 22:53

    “filipinno” che dire altro?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Massa contro il GP a Rio de Janeiro

Il brasiliano ha messo in dubbio che ci sarà la tappa sul calendario
Il nuovo presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha detto che la possibilità di avere la Formula 1 a Rio è “al 99%”.