Lotus: protesta ufficiale contro l’ala posteriore Mercedes

La vettura del team tedesco aveva superato le verifiche anche in Cina

Lotus: protesta ufficiale contro l’ala posteriore Mercedes

Dopo due gare di polemiche sulla legalità dell’ala posteriore della Mercedes W03 con il discusso F-duct passivo la Lotus ha deciso di presentare una protesta ufficiale al GP Cina a Shanghai. La protesta è stata presentata oggi dopo che la vettura del team di Brackley aveva superato di nuovo le verifiche tecniche come in Australia e Malesia.

Il sistema, completamente passivo, si attiva in concomitanza con l’attivazione del DRS aprendo dei buchi in ciascuna delle paratie dell’ala posteriore. Questi buchi incanalano l’aria verso il muso della vettura mandando in stallo l’ala anteriore e migliorando le velocità di punta.

Il dibattito riguarda il dubbio che il sistema rappresenti una componente aerodinamica mobile attivata dal pilota (articolo 3.15 del regolamento tecnico) che proibisce “qualsiasi dispositivo che utilizzi il movimento del pilota per alterare le caratteristiche aerodinamiche della vettura”, escluso ovviamente il DRS.

Lotus: protesta ufficiale contro l’ala posteriore Mercedes
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

38 commenti
  1. niki

    12 aprile 2012 at 13:22

    Domanda tecnica: fino ad oggi avevo inteso che il sistema manda in stallo l’ala posteriore con il DRS aperto.
    Ora leggo che i canali fanno dalle paratie dell’ala posteriore fino all’ala anteriore. Quale caso è corretto?
    Mi sembrava che Mercedes avesse un sistema sull’ala anteriore W-duct mi pare sia stato chiamato, ma che questo fosse slegato al f-duct passivo dell’ala posteriore.
    Grazie a chi chiarisce la questione!

    • Dorian

      12 aprile 2012 at 13:34

      Il primo modello del W.duct “catturava” l’aria della presa sulla punta del musetto per poi ridistribuirla strategicamente sull’intero alettone anteriore; evidentemente il volume non era sufficiente per avere un vantaggio sostanziale. L’idea per avere flusso sufficiente per mandare in stallo l’alettone anteriore nasce precisamente dall’uso del DRS che quando viene aperto, modificando la posizione del piano variabile dell’alettone posteriore, scopre due entrate molto generose che consentono convogliare una massa molto piú alta di flusso verso l’alettone anteriore, tramite due tubi che attraversano la monoposto da una punta all’altra, permettendo l’effetto di stallo. Adesso resta da vedere se effettivamente questo è il meccanismo utilizzato, dato che ancora non è del tutto chiaro che sia cosí.

    • Mattia

      12 aprile 2012 at 13:49

      Attivando il DRS si apre un buco che porta, tramite una serie di tubi all’interno della carrozzeria, l’aria dall’ala posteriore a quella anteriore facendo stallare l’ala anteriore.
      Praticamente attivando il DRS hanno come effetto un F-Duct all’ala anteriore.

    • AleMans

      12 aprile 2012 at 16:04

      Il W-duct mi sa che se lo sono inventato i giornalisti (o giornalai…)

  2. Maria

    12 aprile 2012 at 13:28

    finirà come il buco della Brawn GP!
    Prima tutti hanno protestato e poi tutti l’hanno copiato 😉

    • frederick

      12 aprile 2012 at 14:10

      C’è solo una differenza. Qui a montare il pezzo incriminato è una vettura che potrebbe vincere gare e mondiale ma che perde tutto per il consumo delle gomme. Un tale dispositivo montato su una Lotus, una McLaren o una Red Bull…Potrebbe decidere il mondiale. Chissà.
      E’ ora che la finiscano comunque di fare reclami e cose del genere, se si sentono furbi copiano le soluzioni invece di gettare sempre piu fango su questo povero sport già fatto di sola politica.

  3. F1&Rally

    12 aprile 2012 at 13:31

    (articolo 3.15 del regolamento tecnico) che proibisce “qualsiasi dispositivo che utilizzi il movimento del pilota per alterare le caratteristiche aerodinamiche della vettura”, escluso ovviamente il DRS.
    é assolutamente palese: “escluso il DRS”.
    La Mercedes si può cominciare a preparare ad aggiungere mezzo secondo in qualifica,
    il che vuol dire un bel pò di posizioni indietro;
    e così si ritirò per davvero Schumacher stavolta…

    • Mattia

      12 aprile 2012 at 13:52

      E’ stato considerato legale alle verifiche tecniche delle prime due gare; non capisco perché alla terza gara non lo dovrebbe essere più.
      Questo F-Duct anteriore viene considerato, per ora, legale perché il pilota attiva il DRS che a sua volta attiva l’F-Duct anteriore. Sarebbe stato illegale se il pilota attivasse l’F-Duct anteriore direttamente.

    • Gianca

      12 aprile 2012 at 14:25

      Se sará ritenuto legale, con lo stesso principio chissà cosa altro si inventeranno di attivare tramite il comando del drs o perché no del ripartitore di frenata o di qualsiasi altra cosa…..sicuramente non é una grande innovazione questo drs della Mercedes, ma se passa questo principio chissà che non porti a qualche altra vera innovazione…..

      • Mattia

        12 aprile 2012 at 14:28

        Mi sembra molto difficile attivare un ripartitore di frenata tramite aria.

      • F1&Rally

        12 aprile 2012 at 14:35

        Hai pienamente ragione, se passa questa non la smetteranno più di far attivare di tutto di più con l’ attivazione del DRS!!

      • Dekracap

        12 aprile 2012 at 15:36

        Bho… non vi capisco.
        Il DRS non muove o attiva nulla.
        La norma dice che il DRS è un ala che può spostarsi in alto di 5 cm se non erro.
        Non parla di quali e quante conseguenza questo può avere sull’aerodinamica complessiva dell’auto.
        C’è chi con il DRS guadagna 7kmh, chi 10, chi 12, chi coem la Mercedes quasi 20.
        Questo perchè la vettura nel suo compelsso è studiata per ridurre al minimo il carico a DRS attivo, proprio la funzione che il DRS ha.
        Se il DRs spostandosi muovesse qualcosa capirei, ma non muove nulla, è l’aria che ovviamente tra DRS aperto o chiuso, su nessuna auto, non solo la Mercedes, compie lo stesso percorso, e tutti i team cercano di ottimizzare questo percorso per generare piu carico quando il DRS è chiuso, e meno possibile quando è aperto.
        Se uno studiasse un profilo principale dell’ala dietro, cioè quello sotto il flap mobile, con una forma particolare che si sposasse cosi bene con il flap aperto da far guadagnare a quel team piu kmh di chiunque altro, vi verrebbe in mente che sia illegale? no, è semplicemente una aerodinamica meglio ottimizzata.
        Solo il fatto di avere dei condotti fà venire una fobia a mio parere ingiustificata.

  4. vvf28

    12 aprile 2012 at 13:46

    Appunto come dice il regolamento ,escluso il DRS,quindi il pilota non esegue altri movimenti.
    Quindi mi sembra più che legale.
    Sembra che gli altri tim abbiano paura visto che sembra sia un po difficile da copiare.
    ciao

  5. Gianluca RB

    12 aprile 2012 at 13:51

    concordo con F1&Rally

    anche se attivato da DRS comunque sfruttano un effetto secondario… senza dimenticare del buco più largo che hanno nel fondo della monoposto per la messa in moto… e che invece sfruttano anche per una sorta di passaggi d’aria

    • Mattia

      12 aprile 2012 at 13:53

      Il buco dell’accesione viene utilizzato da anni come elemento areodinamico. Non è certo una novità.

      • Gianluca RB

        12 aprile 2012 at 21:21

        si però loro il buco ce l’hanno più largo

  6. TifosoRosso

    12 aprile 2012 at 14:24

    Comunque si concluda tale vicenda, sarà una conclusione sbagliata, dato che hanno ragione sia mercedes che lotus…

  7. hero

    12 aprile 2012 at 14:35

    Ancora con questa storia,la McLaren non ha questo sistema è pure va piu veloce…

    • Dekracap

      12 aprile 2012 at 15:43

      Si sul giro, non sul rettilineo.
      PEnsa se trovano il carico della McLaren o quasi, a DRS chiuso, cosa combinano in qualifica….

  8. luca bacci (tifoso ferrari e schumacher)

    12 aprile 2012 at 14:42

    a quanto diceva ross brawn con questo esposto la mercedes rilancerà presentandone uno anche loro sull’utilizzo degli scarichi soffiati che utilizzano lotus redbull e mclaren. La lotus ha rotto questo patto di non belligeranza creando un fiume di ricorsi e denuncie. vederemo alla fine chi ci rimetterà. Per ora la credibilità di questo sport. Se in due gare la Fia ha ribadito che il congegno è legale perchè rompere così tanto? Qui ho paura che si voglia attirare l’attenzione su altre questioni

    • TifosoRosso

      12 aprile 2012 at 15:49

      Anche il mass damper nel 2005 (0 2006?) era stato inizialmente dichiarato legale più volte, salvo diventare illegale per la Fia a fine anno…
      Purtroppo con questi regolamenti schock, e la competenza beota della Fia, queste situazioni nascono di conseguenza…

      • Dekracap

        12 aprile 2012 at 16:12

        Il Mass-dumper però non fù capito e spiegato subito dalla Renault.
        Passò inizialmente come un elemento che andava a coadiuvare la funzione della sospensione, al fine di far meglio aderire le gomme al suolo, cioè il fine che ha appunto la sospensione e che può appunto avere parti in movimento.
        Si scopri poi che le ruote in verità avevano sempre il loro comportamento ma quello che aumentava era la stabilità del telaio nei confronti del piano di riferimento, cosi da aumentare l’efficienza aerodinamica, caratteristica questa che non può essere ragguinta con parti mobili (DRS escluso, tanto per rimanere in tema…)

  9. gianfranco

    12 aprile 2012 at 14:57

    Basta con le furbate!! Queste non sono .. innovazioni tecnologiche, sono delle pure e semplici furbate. Ecco perchè si sono defilati ai primi test collettivi (girando da soli in altra data e luogo) perchè così potevano sfruttare al meglio questo regolamento vergognoso che vietando i test durante il campionato favorisce chi si inventa cose furbe e gli altri prima di riuscire a capire e realizzare poi le contromosse, si vedono sfilare via metà stagione ne più ne meno di quanto già successo con il buco della Brawn. Solo che questa volta …. la ciambella ..è senza buco … e non rende quanto sperato!!

  10. anonima

    12 aprile 2012 at 15:20

    Ma chiedo scusa premetto che non ci capisco nulla,ma sbaglio o qualsiasi dispositivo che utilizzi il movimento dei piloti e’ illegale?Se e’ cosi’ perche’ la Mercedes continua costantemente a passare le verifiche?

    • Dekracap

      12 aprile 2012 at 16:14

      Vedi le risposte sopra di Mattia e mie.

      • anonima

        12 aprile 2012 at 18:49

        Grazie ma per me rimane un mistero 😉 su queste cose sono negata 😉

  11. Paolo C.

    12 aprile 2012 at 15:34

    Quindi se ho ben capito, questo sistema funzionerebbe, in gara, per i soli metri in cui è possibile usare il DRS?
    In qualifica darebbe indubbi vantaggi, in quanto il DRS è arbitrariamente utilizzabile, ma in gara non servirebbe quasi mai a nulla.

    Se così fosse, tutto questo casino per un’inezia?

    • Dekracap

      12 aprile 2012 at 16:15

      Il casino è appunto per Lotus e RB che si trovano la Mercedes davanti in qualifica e poi fà da tappo in gara.
      La McLaren che questo fà comodo per ora, stà infatti defilata 😉

  12. angelo 84

    12 aprile 2012 at 16:19

    protestano perchè sia lotus e red bull gli capita di avere in partenza davanti una vettura che in gara diventa almeno per ora solo una chicane mobile

    • Kaiser

      12 aprile 2012 at 16:26

      E’ una genialata di Brawn.. se dovessero metterla come illegale per la mercedes potrebbe essere un anno addirittura peggiore dello scorso…

  13. Andrea

    12 aprile 2012 at 16:34

    Hanno appena rifiutato la protesta della Lotus, quindi Mercedes continuerà ad usare il sistema, interamente legale. Ora la lotus farà sicuramente ricorso, e Ross Brawn a sua volta protesterà contro gli scarichi che continuano a soffiare in alcune scuderie…

    Ho il dubbio che LOTUS e MERCEDES siano d’accordo…ora infatti Ross Brawn ha avuto il pretesto per andare contro gli scarichi soffiati di Red Bull e MCLaren…

    • anonima

      12 aprile 2012 at 18:52

      Scusa ma la RB e Mclaren hanno gli scarichi illegali? Alla faccia veramente la RB hanno scorso volava,quest’anno passeggia,poi non e’ stata trovata legale ai controlli.Vabo’quest’anno in f1 la macchina migliore ha le pulci 😉

    • anonima

      12 aprile 2012 at 18:53

      Chiedo scusa (anno scorso) Francesco lo so senza H 😉

  14. Al3si

    12 aprile 2012 at 20:12

    Sti francesi hanno rotto, che lo facessero anche loro se ritengono sia un vantaggio, non ci riescono? Che non rompano allora, sia la lotus che gli altri caga c…o!

    • Gianluca RB

      12 aprile 2012 at 20:15

      ma che dici!? è normale che siano arrabbiati
      e poi nemmeno è copiabile perché bisogna rivedere tutta la monoposto

      • Al3si

        12 aprile 2012 at 20:46

        Appunto, neanche fosse un missile terra aria, il fatto è che non ci hanno pensato loro come la RB del resto, e stanno a rosicare!!!!!!!!

      • Gianluca RB

        12 aprile 2012 at 21:21

        non è un missile terra aria… però rompe le palle in gara, perché sono comenque ostacoli

  15. Al3si

    13 aprile 2012 at 06:42

    No comment!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati