Liuzzi punta ancora ad un futuro in F1

L'italiano spera di tornare nella categoria regina

Liuzzi punta ancora ad un futuro in F1

Vitantonio Liuzzi ammette che il suo obiettivo è ancora quello di competere in F1 nonostante non abbia avuto un sedile in questa stagione.

L’italiano ha guidato per l’HRT nel 2011, ed è stato rimpiazzato da Pedro de la Rosa quest’anno in quanto il team voleva rafforzare la propria immagine “spagnola”. Dopo l’approdo di Narain Karthikeyan, l’italiano era stato degradato a ruolo di terzo pilota, tuttavia Liuzzi ha preferito andare a gareggiare in Superstars Series, aprendo la stagione con un podio ed una vittoria nella gara inaugurale a Monza.

Nonostante le glorie della nuova categoria però, l’italiano ha dichiarato che il suo obiettivo è ritornare in F1, e che gli piace gareggiare in altre categorie mentre è lontano dal paddock.

“Di sicuro mi manca la F1 perchè è la massima competizione per chi ha una carriera nell’automobilismo, di sicuro mi piacerebbe tornarci in futuro. Da un altro punto di vista però sono felice di essere qui, è un altro capitolo della mia carriera e sono contento di poter dimostrare a me stesso di essere in un alto livello nella Superstar Series” ha dichiarato Liuzzi.

“Se avessi la possibilità di tornare in F1 nel corso della stagione avrei bisogno di dover valutare la situazione attentamente. Sono ancora legato al mondo della F1 come terzo pilota della HRT e di conseguenza è anche una priorità per me, ma se un’opportunità dovesse arrivare dovrei pensarci e non sappiamo mai cosa ci può capitare in futuro.”

“La Superstars Series è un sogno che sto provando a realizzare con la Mercedes e CAAL Racing. Credo che un pilota abbia bisogno di essere versatile se vuole trarre il massimo dallo sport. Questa è anche una sfida per me stesso perchè dimostro che posso fare la differenza nel mondo delle touring car”.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

21 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Pirelli mette all’asta l’HRT

L'aveva acquistata per scopi promozionali
La Pirelli cerca anime pie interessate all’HRT del 2011 acquisita alla fine della scorsa stagione, quando dopo il ritiro della