La Toyota potrebbe lasciare la F1 a fine stagione

La Toyota potrebbe lasciare la F1 a fine stagione

Il capo della Toyota, Tadashi Yamashina, ha dichiarato che la casa giapponese potrebbe decidere di abbandonare la F1 a fine anno. Le ultime voci affermano che la Toyota Motor Corporation ha subito serie perdite finanziarie e il dirigente giapponese ha dichiarato che i costi della categoria sono veramente un problema.

“Dobbiamo trasformare la F1 in una categoria dove si puo' competere senza spendere tutti questi soldi,” ha detto in una conferenza stampa a Tokyo, secondo il quotidiano Yomiuri.

Il presidente della Toyota John Howett e' una delle voci piu' attive della FOTA per quanto riguarda la riduzione dei costi della F1, ma allo stesso tempo il britannico e' stato uno dei principali protagonisti contro l’idea del tetto ai budget di Max Mosley.

Yamashina ha aggiunto: “Dobbiamo considerare diverse questioni tenendo presente il nostro legame con la societa' (Toyota).”

La scuderia giapponese con base a Colonia ha firmato recentemente il Patto della Concordia, il quale lega le squadre alla F1 fino alla fine del 2012, ma il budget del team per il 2010 non e' ancora stato approvato dal consiglio d'amministrazione della Toyota.

Questa settimana e' emersa la notizia che il team si trova in una posizione in cui non puo' firmare con nessun pilota per il prossimo anno.

La Toyota non ha esercitato l’opzione che aveva su Timo Glock per il 2010 e questa notizia e' stata interpretata come una bocciatura del pilota tedesco da parte del team giapponese. Ma alla stampa tedesca Glock ha detto: “Posso guardare altrove perché la Toyota deve chiarire alcune cose.”

Andre' Cotta

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati