Haug: “Abbiamo vinto ma siamo una piccola squadra”

La Mercedes festeggia la prima vittoria in poco più di due anni di gare

Il dirigente della casa di Stoccarda sottolinea come la scuderia tedesca abbia raggiunto il vertice in metà tempo di quanto fatto da rivali come la Red Bull
Haug: “Abbiamo vinto ma siamo una piccola squadra”

Norbert Haug ha detto che è orgoglioso di come la Mercedes abbia conquistato la prima vittoria in F1 in un breve lasso di tempo e con un piccolo budget. La casa automobilistica tedesca è spesso accomunata agli altri grandi team della F1 come Ferrari, Red Bull e McLaren, ma Haug insiste che sono una “piccola”.

“Siamo una piccola squadra, con un piccolo budget”, ha detto il vicepresidente della Mercedes Motorsport all’emittente tedesca RTL. “A certi team della concorrenza ci sono voluti cinque anni per vincere la prima gara, noi lo abbiamo fatto in due anni e un quarto. Non è affatto male, e ci sono altre squadre che ancora non ci sono riuscite”.

Il riferimento di Haug è senz’altro alla Red Bull, che ha appunto impiegato un lustro per arrivare ad essere competitiva. Alla domanda se la Mercedes oggi è una pretendente per il campionato del mondo, Haug non si sbilancia: “E’ troppo presto per fare una previsione. Spero di sì, ma finora abbiamo visto tre vincitori diversi in tre gare”. Nico Rosberg è figlio d’arte: suo padre Keke vinse il campionato del mondo nel 1982 e insieme a Damon Hill e a Jacques Villeneuve è tra i tre figli di piloti di F1 ad aver vinto una gara. Ma farà piacere al tedesco sapere che sia Hill e Villeneuve hanno poi vinto anche il titolo piloti…

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

31 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati