Haas rinforza i piloni dell’ala anteriore dopo la rottura di ieri

Il team spera di aver già risolto il problema accusato da Grosjean

Haas rinforza i piloni dell’ala anteriore dopo la rottura di ieri

Haas ha in programma l’introduzione di un’ala anteriore modificata dopo il cedimento nella prima giornata di test di F1 a Barcellona di ieri. Romain Grosjean ha causato ieri l’unica bandiera rossa della giornata quando ha perso in rettilineo l’ala anteriore.

Dopo aver saltato gran parte del pomeriggio il francese è tornato in pista e non ha avuto più problemi ma il team ha comunque posto rimedio al problema con una soluzione ad hoc.

“Abbiamo avuto un piccolo problema con le ali che ha richiesto un pò di tempo, ma per la seconda giornata abbiamo un fix” ha dichiarato Grosjean a Barcellona. “Abbiamo compreso velocemente il problema, è stato chiaro a tutti. Non dovrebbe essere troppo difficile da risolvere, anzi è quasi certo che sia già stato risolto. Siamo ancora un piccolo team ma abbiamo grandi risorse. Non abbiamo avuto altri problemi tecnici o cedimenti, o problemi elettrici. Ne avremo sicuramente altri di problemi, è ovvio, ma siamo felici di dove siamo. Puntiamo a raccogliere punti. Melbourne è una delle piste su cui è più facile, se si arriva al traguardo di solito non si è lontani dalla top 10. Ma sì, non dovremmo essere troppo lontani dal centro gruppo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. lucaraikkonen

    23 Febbraio 2016 at 11:04

    Ma si. Perdere l’ala non è un grosso problema… a qualcuno anni fa si staccarono entrambe le ruote in frenata 😉

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati