GP Canada: vince Ricciardo, poi Rosberg e Vettel

Problemi per la Mercedes, incidente nel finale tra Massa e Perez

GP Canada: vince Ricciardo, poi Rosberg e Vettel

Prima vittoria in carriera per Daniel Ricciardo al GP Canada di F1. L’australiano della Red Bull ha battuto Nico Rosberg approfittando dei problemi accusati dalla Mercedes al sistema ibrido di entrambe le vetture che hanno costretto anche Lewis Hamilton al ritiro. Sul podio anche Sebastian Vettel con l’altra Red Bull. Brutto incidente nel finale tra Massa e Perez, in lotta per il podio. Illesi i due piloti. Quarto Jenson Button con la McLaren davanti a Nico Hulkenberg (Force India) e Fernando Alonso (Ferrari). Solo decimo Kimi Raikkonen con l’altra Ferrari.

Cronaca
Al via Hamilton è scattato meglio e ha subito attaccato il poleman Rosberg ma il tedesco ha tenuto duro tirando la staccata, Hamilton è stato costretto ad allargare sull’erba per evitare il contatto perdendo una posizione a vantaggio di Vettel. Nelle retrovie brutto contatto tra le due Marussia. Chilton ha perso il controllo della vettura alla curva 3 toccando Bianchi che è finito a muro alla curva 4. Completamente distrutto il retrotreno della vettura del francese e safety car in pista. La top ten (tutti con gomme supersoft) vedeva Rosberg davanti a Vettel, Hamilton, Bottas, Massa, Ricciardo, Vergne, Alonso, Raikkonen, Button.

La gara è ripartita all’ottavo giro. Rosberg ha mantenuto il comando davanti a Vettel e Hamilton. Perez ha superato Button in decima posizione. Al decimo giro Hamilton ha superato facilmente in rettilineo Vettel tornando in seconda posizione.

Al 12mo giro ritiro per Ericsson mentre Grosjean passava alle gomme soft. Al 14mo giro Ricciardo è rientrato, seguito da Bottas e Button. Al 16mo giro soste per Vettel, Vergne, Massa, Magnussen. Tutti hanno optato per gomme soft. Al 17mo giro è stato il turno di Alonso. La strategia della Ferrari ha permesso allo spagnolo, autore di un ottimo giro, di superare Vergne. Al 18mo giro è stato il turno di Raikkonen e al passaggio successivo di Rosberg. Il tedesco è stato autore di un controllo al limite in cui ha sfiorato il muro ma dopo la sosta di Hamilton è tornato al comando al 20mo giro mentre le Force India di Perez e Hulkenberg salivano al terzo e quarto posto davanti a Vettel.

La classifica al 24mo giro vedeva Rosberg davanti a Hamilton, Perez, Hulkenberg, Vettel, Bottas, Ricciardo, Alonso, Massa, Vergne.

Al 25mo giro Rosberg, sotto la pressione di Hamilton, è finito lungo alla chicane ma ha mantenuto il comando. Al 26mo giro Massa ha superato Alonso in ottava posizione. Al 27mo giro i commissari hanno messo sotto investigazione Rosberg per aver tratto vantaggio dal lungo alla chicane mentre Raikkonen ha superato Kvyat in 11ma posizione.

Al 31mo giro Bottas ha attaccato Vettel in quinta posizione ma il tedesco si è difeso. Rosberg ha evitato la penalità, graziato dai commissari al 33mo giro, mentre Hamilton si è avvicinato ulteriormente.

Al 35mo giro Perez è rientrato per la sua sosta, tornando in pista in decima posizione con gomme soft. Poco dopo Bottas è rientrato per la sua seconda sosta. Al 37mo giro è stato il turno di Vettel che ha chiesto di modificare la strategia non riuscendo a superare Hulkenberg. Hamilton ha riferito problemi di potenza al motore, così come Rosberg. Le due Mercedes hanno quindi iniziato a perdere circa due secondi al giro.

Al 38mo giro anche Ricciardo è rientrato per la sosta. La classifica è quindi cambiata: Rosberg davanti con Hamilton secondo, poi Hulkenberg, Massa, Alonso, Vergne, Perez, Ricciardo, Vettel.

Hulkenberg è rientrato al 42mo giro per la sua sosta, tornando in pista in ottava posizione. Massa saliva quindi in terza posizione davanti ad Alonso. Rosberg è rientrato al 45mo giro tornando in pista in terza posizione alle spalle di Massa. Sosta anche per Alonso, tornato in pista in nona posizione. Al 46mo giro anche Hamilton ha completato la sosta ma al 47mo giro il colpo di scena: Hamilton finisce lungo alla chicane e inizia a perdere posizioni girando lentissimo con fumo dalla posteriore destra. L’inglese è costretto a rientrare ai box e ritirarsi per problemi al KERS. Anche Rosberg accusa gli stessi problemi ma resiste. Al 49mo giro Massa è rientrato per la sosta, Perez è salito in seconda posizione alle spalle di Rosberg e davanti alle Red Bull di Ricciardo e Vettel. Rosberg è riuscito a mantenere un secondo di margine sulla Force India.

Al 57mo giro Bottas ha attaccato Hulkenberg ma è finito lungo, Massa ne ha approfittato per passare entrambi in successione. Al trenino si è accodato anche Alonso.

Lo spagnolo ha attaccato e superato Bottas alla prima curva del 60mo giro salendo in settima posizione. Al 61mo giro anche Button ha superato il finlandese mentre Massa si è ricongiunto che il gruppetto di testa accodandosi a Vettel. Al 62mo giro ritiro per Grosjean per cedimento dell’ala posteriore.

Al 64mo giro Massa ha attaccato Vettel ma il tedesco si è difeso. Al 66mo giro Ricciardo con un grande sorpasso in staccata ha superato Perez alla prima curva portandosi in seconda posizione. Poco dopo ritiro per Gutierrez.

Al 68mo giro Ricciardo ha superato anche Rosberg portandosi al comando. Al 69mo giro Vettel ha superato Perez portandosi in seconda posizione, all’ultimo giro Massa ha tamponato Perez alla chicane, entrambi sono finiti nelle barriere: urto violentissimo ma i piloti sono usciti indenni. Ricciardo è quindi andato a vincere in regime di safety car davanti a Rosberg e Vettel. Quarto Button che approfittando del caos dell’incidente ha superato Hulkenberg e Alonso, sesto. A punti anche Bottas, settimo davanti a Vergne, Magnussen e Raikkonen (decimo).

F1 GP Canada 2014 – Risultati Gara

Pos. Naz. Pilota Team Distacco
1. AUS D.Ricciardo Red Bull Renault 1:39:12.830
2. GER N.Rosberg Mercedes Mercedes +4.236
3. GER S.Vettel Red Bull Renault +5.247
4. GBR J.Button McLaren Mercedes +11.755
5. GER N.Hulkenberg Force India Mercedes +12.843
6. SPA F.Alonso Ferrari Ferrari +14.869
7. FIN V.Bottas Williams Mercedes +23.578
8. FRA J.Vergne Toro Rosso Renault +28.026
9. DEN K.Magnussen McLaren Mercedes +29.254
10. FIN K.Raikkonen Ferrari Ferrari +53.678
11. MEX S.Perez Force India Mercedes +1 giro
12. BRA F.Massa Williams Mercedes +1 giro
13. GER A.Sutil Sauber Ferrari +1 giro
14. MEX E.Gutierrez Sauber Ferrari +6 Giri
-. FRA R.Grosjean Lotus Renault Ritirato
-. RUS D.Kvyat Toro Rosso Renault Ritirato
-. GBR L.Hamilton Mercedes Mercedes Ritirato
-. JAP K.Kobayashi Caterham Renault Ritirato
-. VEN P.Maldonado Lotus Renault Ritirato
-. SWE M.Ericsson Caterham Renault Ritirato
-. GBR M.Chilton Marussia Ferrari Incidente
-. FRA J. Bianchi Marussia Ferrari Incidente

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

66 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati