Gasly: “Non riesco a capire la decisione di Red Bull”

Il giovane francese amareggiato per la conferma di Kvyat in Toro Rosso

Gasly: “Non riesco a capire la decisione di Red Bull”

Ci credeva davvero Pierre Gasly. Il giovane francese sembrava quasi sicuro di un posto in Toro Rosso nel 2017, salvo poi ricevere la doccia più fredda di tutte: ad accompagnare Carlos Sainz la prossima stagione ci sarà ancora Daniil Kvyat.

Per lungo tempo, durante la stagione, era sembrato che per il pilota si fossero spalancate le porte della Formula 1, complici i buoni risultati ottenuti in GP2. Gara dopo gara le cose sono radicalmente cambiate con Kvyat che, a suon di ottime prestazioni, ha convinto Chris Horner a rinnovargli il contratto.

In una recente intervista a Canal Plus, Gasly si è detto piuttosto amareggiato per la scelta: “Ho parlato parecchio con Helmut Marko venerdì. Ha messo in chiaro che le cose si stavano muovendo nella direzione sbagliata, ma per me è stata una sorpresa. Sabato mattina mi ha detto di Kvyat e, sinceramente, non riesco a capire questa decisione. Ho avuto una lunga conversazione con lui ma non mi ha spiegato il motivo”.

Amarezza sincera, delusione totale ma una carriera ancora tutta da costruire, magari con un cambio repentino di prospettive: “Ora dobbiamo continuare a guardare avanti e esplorare nuove opzioni. Dovrò dimostrargli che hanno preso la decisione sbagliata”.

Manuel Lai

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. BlackPanther

    25 Ottobre 2016 at 22:57

    Io voglio Giovinazzi.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Marko sicuro: “Horner resta”

Si parlava di un suo allontanamento per via del budget cap
Il consulente della Red Bull, ha voluto fare un chiarimento in merito ad alcune indiscrezioni sull’allontanamento di Chris Horner dalla