Gambero Williams in Bahrain, Massa (8°) precede Bottas

Il finlandese ha subito un drive through per un contatto con Hamilton ad inizio corsa

Gambero Williams in Bahrain, Massa (8°) precede Bottas

Rispetto alla gara di Melbourne, in Bahrain la Williams ha fatto un vistoso passo indietro a livello prestazionale, dove non è andata oltre l’ottava e la nona posizione con Felipe Massa e Valtteri Bottas. Il brasiliano, scattato ottimamente e favorito dalla bagarre generatasi alla prima curva, si è ritrovato secondo (partiva settimo) dopo pochi metri. Ma la mancanza di ritmo con le gomme più dure portate dalla Pirelli a Sakhir (le medie, ndr), ha pregiudicato l’iniziale rimonta del pilota di San Paolo.

Ho fatto una grande partenza – ha dichiarato Massa -, passando dal settimo al secondo posto, ma purtroppo la strategia non è andata come avevamo previsto e il nostro passo con le gomme medie non era molto buono. Questo ha permesso ad altri piloti su gomme morbide di sopravanzarci. Abbiamo iniziato il weekend con grandi aspettative e il nostro risultato non può che essere deludente. Ci auguriamo di aver imparato la lezione da questo fine settimana. Speriamo di ottenere un risultato migliore nella prossima gara in Cina”.

Bottas si è reso protagonista nelle primissime fasi di gara di un contatto con la Mercedes di Lewis Hamilton, danneggiatasi nella circostanza così come la FW38 del finlandese. Un’azione, questa, sanzionata dal collegio dei commissari di gara, che ha comminato al pilota di Nastola un drive through.

Mi aspettavo di più oggi, sono deluso dal nono posto – il commento di Bottas -. Ho avuto un’ottima partenza, ma purtroppo ho toccato Lewis e abbiamo perso le nostre posizioni. La penalità ha compromesso la nostra strategia. Ho anche danneggiato la mia ala anteriore in quella collisione, con un grosso pezzo che si è staccato e che non mi ha aiutato nel passo gara. Le prime due gare della stagione non sono andate bene per noi, ma restiamo ottimisti. Il nostro pensiero è rivolto già alla prossima gara”.

Piero Ladisa

Segui @PieroLadisa

 

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati