Formula 2 | GP Belgio, tragedia a Spa: Anthoine Hubert è morto

Il francese è scomparso dopo il terribile incidente con Correa nella Feature Race della Formula 2

Hubert stroncato dall'impatto violento con la vettura di Juan-Manuel Correa
Formula 2 | GP Belgio, tragedia a Spa: Anthoine Hubert è morto

Con un comunicato diramato pochi minuti fa, la Federazione Internazionale ha confermato la scomparsa di Anthoine Hubert, giovane pilota della Arden coinvolto in uno spaventoso incidente sul tracciato di Spa-Francorchamps.

Il francese, talento della Renault Driver Academy, è stato centrato in pieno da Juan-Manuel Correa all’uscita del Raidillon durante il secondo giro della Feature Race, aspetto che gli ha causato alcune lesioni mortali.

Una notizia tragica che quasi certamente caratterizzerà il proseguo di questo week-end in Belgio (la direzione gara non ha ancora comunicato nulla sul programma previsto per la giornata di domani.ndr).

Per quanto riguarda Correa, invece, la FIA ha confermato il trasferimento all’ospedale di Liegi per ulteriori approfondimenti alle gambe.

La redazione di F1GrandPrix si unisce al cordoglio della famiglia Hubert.

Formula 2 | GP Belgio, tragedia a Spa: Anthoine Hubert è morto
4 (80%) 6 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. Zac

    31 agosto 2019 at 20:44

    O my Liège.

  2. morriss

    morriss

    1 settembre 2019 at 01:50

    Quando un ragazzo trova la morte è sempre molto triste, ma in tutti gli sport motoristoci il rischio è sempre elevato, poi a volte la fatalità ti può dire bene come l incidente in cui è stato protagonista Dvizioso nella Moto GP settimana scorsa, o diventare nefasto come questo! RIP!!!

    • Zac

      1 settembre 2019 at 07:09

      Era fermo e sicuro,
      dentro un carro armato,
      ma è stato travolto
      da un altro carro armato.

  3. Victor61

    1 settembre 2019 at 19:31

    Quando muore così tragicamente un ragazzo di 22 anni il dolore è ancora più grande perché con lui muore un pezzo del nostro futuro e non solo del motorsport

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati