Formula 1 | Toro Rosso, Kvyat sulla promozione di Albon: “Non mi aspettavo nulla”

"Vogliono vedere come Albon si esibisce in un auto che è in grado di vincere", ha affermato il russo

Kvyat ha parlato della promozione di Albon in Red Bull, precisando come la scelta di promuovere il suo compagno di squadra non influirà sul suo spirito e sul proseguo di questa stagione
Formula 1 | Toro Rosso, Kvyat sulla promozione di Albon: “Non mi aspettavo nulla”

Durante un media day tenutosi a San Pietroburgo, Daniil Kvyat ha parlato della promozione di Alex Albon in Red Bull, sottolineando come personalmente non si aspettasse nessuna decisione in merito da parte della Red Bull. Nonostante i buoni risultati ottenuti in questa prima parte di stagione, infatti, il russo non si aspettava nessuna promozione nella casa madre, aspetto che gli ha sempre permesso di concentrarsi sulla Toro Rosso e sul proprio lavoro.

“Ho scoperto tutto lo stesso giorno”, ha affermato Daniil Kvyat. “Ho ricevuto una chiamata dal dott. Marko ed è importate accettare rispettosamente tali decisioni”.

Sulle motivazioni che hanno spinto la Red Bull a promuovere Albon ha aggiunto: “Penso che vogliono vedere come Albon si esibisce in un auto che è in grado di vincere. Inoltre sono già stato in Red Bull e questo penso abbia influito sulla loro scelta”.

Non è mancato, ovviamente, un riferimento sul 2020 e sul suo futuro: “Tutto va bene con i miei risultati. Ciò che accadrà nel 2020, però, non è ancora chiaro. Penso ce dovremmo aspettare altre due o tre settimane, poi diventerà tutto già chiaro.

“Non mi aspettavo nulla”, ha invece dichiarato lo stesso russo alla rivista Sport-Express. “Sono concentrato sul mio lavoro. Red Bull e io siamo concentrati sulla stagione e continueremo ad avere lo stesso spirito, senza concentrarci su decisioni che non dipendono da me”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati