Formula 1 | Quale sarà il futuro di Kubica?

Cyril Abiteboul: "Non voglio creare speculazioni e non voglio imporre nulla alla squadra solo perché c'è interesse del pubblico nel vedere Robert di nuovo in pista"

Formula 1 | Quale sarà il futuro di Kubica?

Quale sarà il futuro di Robert Kubica?

Sembra che recentemente ci siano stati dei contatti tra il pilota polacco e la Williams (che non ha ancora definito il futuro di Felipe Massa) e anche con Sauber. Robert sta esplorando alcune possibili alternative già dal 2018, dopo aver chiesto a Renault la rescissione del contratto con il team. Lo stesso Cyril Abiteboul aveva chiarito i dubbi: “Non voglio creare speculazioni e non voglio imporre nulla alla squadra solo perché c’è interesse del pubblico nel vedere Robert di nuovo in pista”, ha detto il francese. “Vorremmo tutti che Robert tornasse, ma la cosa deve avere un senso”, ha aggiunto Abiteboul.

Quindi, con Sainz in testa alle scelte Renault, le ultime vedono Kubica ancora in dubbio sul futuro. In merito si è espresso anche Jacques Villeneuve: “Onestamente, non capisco”, ha dichiarato il campione del mondo 1997, la cui carriera in F1 si è conclusa nel 2006 quando BMW lo sostituti proprio con Kubica. “In primo luogo, a quale pilota viene offerto un ritorno in pista dopo ben sei anni?” ha detto al sito belga F1nal-lap. “Inoltre, stava già lottando contro Petrov al termine della sua carriera, ha vinto una gara, come ha fatto Maldonado, ma dopo che cosa ha fatto? Ormai non è più al 100 per cento. “Penso che se non avesse il suo problema (ferita), non avrebbe mai avuto una seconda possibilità, ha detto Villeneuve.

“All’epoca era insopportabile”, ha detto il canadese. “Per me è stato un momento terribile, sai che nel paddock devi essere rispettoso di ciò che è stato raggiunto dagli altri e l’ambiente in cui si lavora. Quindi ho un po’ di difficoltà nell’immaginare qualcosa di positivo per il suo ritorno in F1”, ha aggiunto Villeneuve.

Fabiola Granier

Formula 1 | Quale sarà il futuro di Kubica?
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati