Formula 1 | GP Portogallo, la griglia di partenza

Bottas davanti a tutti, Hamilton secondo davanti a Verstappen

Lo schieramento di partenza del prossimo Gran Premio del Portogallo
Formula 1 | GP Portogallo, la griglia di partenza

Vi riportiamo la griglia di partenza del prossimo Gran Premio del Portogallo, terzo appuntamento del mondiale 2021 di Formula 1. Al termine di una sessione combattuta sul filo dei millesimi, Valtteri Bottas si è imposto sul compagno di squadra Lewis Hamilton per appena sette millesimi, segno di una Mercedes dalla forma ritrovata dopo i passaggi “opachi” di Bahrain e Imola. Terzo, lontano tre decimi, l’altro contendente per il titolo, Max Verstappen, seguito alle spalle da un ottimo “Checo” Perez e dalla Ferrari di Carlos Sainz.

Sesta posizione per un superbo Esteban Ocon, con alle spalle Lando Norris, Charles Leclerc e Pierre Gasly. Completa lo schieramento dei primi dieci Sebastian Vettel. Fuori dalla Q2 l’australiano della McLaren, Daniel Ricciardo, apparso in difficoltà con la MCL35M. Appuntamento alle 16.00 su Sky Sport F1 HD per la diretta del terzo Gran Premio della stagione nello splendido scenario del circuito di Portimao.

GP Portogallo, lo schieramento di partenza
PRIMA FILA

1 Valtteri Bottas (Fin/Mercedes)
2 Lewis Hamilton (Ing/Mercedes)

SECONDA FILA
3 Max Verstappen (Ola/Red Bull)
4 Sergio Perez (Mes/Red Bull)

TERZA FILA
5 Carlos Sainz Jr. (Spa/Ferrari)
6 Esteban Ocon (Fra/Alpine)

QUARTA FILA
7 Lando Norris (Ing/McLaren)
8 Charles Leclerc (Mon/Ferrari)

QUINTA FILA
9 Pierre Gasly (Fra/Alpha Tauri)
10 Sebastian Vettel (Ger/Aston Martin)

SESTA FILA
11 George Russell (Ing/Williams)
12 Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

SETTIMA FILA
13 Fernando Alonso (Spa/Alpine)
14 Yuki Tsunoda (Gpn/Alpha Tauri)

OTTAVA FILA
15 Kimi Raikkonen (Fin/Alfa Romeo)
16 Daniel Ricciardo (Aus/McLaren)

NONA FILA
17 Lance Stroll (Can/Aston Martin)
18 Nicholas Latifi (Can/Williams)

DECIMA FILA
19 Mick Schumacher (Ger/Haas)
20 Nikita Mazepin (Rus/Haas)

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati