Formula 1 | Ferrari, Vettel rivela: “Poca confidenza con la SF71H”

"Ci manca un pò di ritmo e personalmente ho poca fiducia nella macchina" ha aggiunto

Formula 1 | Ferrari, Vettel rivela: “Poca confidenza con la SF71H”

Nonostante il successo conquistato in Australia, Sebastian Vettel confida in un forte miglioramento della SF71H nei prossimi appuntamenti del mondiale. Secondo quanto dichiarato dal tedesco, infatti, il pacchetto di quest’anno è ancora troppo acerbo per potersela giocare alla pari con Mercedes e spera che con i prossimi aggiornamenti (il primo è previsto in Cina.ndr) si riescano a risolvere alcune “noie” che non permettono ai piloti di sfruttare al 100% il potenziale della monoposto studiata da Mattia Binotto e Simone Resta. Vettel lamenta poco feeling in inserimento curva, soprattutto dopo brusche frenate, e si aspetta dei grossi passi in avanti nel corso delle prossime settimane.

Ecco le parole di Sebastian Vettel: Ci manca un pò di ritmo e personalmente ho poca fiducia nella macchina. Non siamo ancora al massimo del nostro livello e c’è tanto lavoro a fare. In macchina sento di non essere completamente alla guida ed è un sensazione che non mi piace. Essere veloci, al 100%, in queste condizioni è difficile e dobbiamo migliorare in certe aeree se vogliamo giocarcela con Mercedes. Non voglio che la macchina scivoli sui cordoli e dobbiamo lavorare in questa direzione. Puntiamo a una vettura precisa, capace di inserirsi bene in curva e di rispondere alle regolazioni in maniera svizzera. Abbiamo del potenziale e dobbiamo solamente lavorarci su per tirarlo fuori. Sono ottimista e penso che presto vedremo la vera Ferrari di quest’anno”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. morriss

    morriss

    28 Marzo 2018 at 12:33

    Tempo che passa, ma difetti che restano. Leggere i commenti prima di metterli in moderazione ancora non è plausibile in questo sito, fino a quando ci si stancherà di esprimere alcin commento, che senza logica alcuna viene moderato!!!

    • oniram

      28 Marzo 2018 at 19:30

      Servizio pubblico: I commenti vengono “messi in moderazione” quando il software rileva alcuni gruppi di lettere e parole, in particolare “di0” e “p0rc0” (con le “o” vere, ovviamente), più probabilmente alcune altre. Per esempio, se parli di un pilota sul “p0di0”.
      Hanno fatto questo anni fa per fermare un bestemmiatore cronico, e la situazione è rimasta la stessa da anni!
      Surreale… anche perchè una volta “messo in moderazione”, il tuo commento non riapparirà MAI.

  2. morriss

    morriss

    28 Marzo 2018 at 20:10

    @oniram hai perfettamente ragione sia sul bestemmiatore che su alcune lettere che possono mettere in moderazione il commento. Io sono anni che scrivo ed evito sempre oltre che offendere, di mancare di rispetto anche per chi legge. Come ho già detto il mio resta un semplice ed innocuo commento, ma evidentemente gli errori del passato di questa redazione continuano ancora a perseverare!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati