Formula 1 | Ferrari, Leclerc pronto al riscatto in Messico: “L’Hermanos Rodriguez mi piace”

"Si gareggia oltre i duemila metri e tutti i team scendono in pista con il massimo carico aerodinamico", ha affermato Leclerc

Leclerc in Messico con l'obiettivo di riscattare il passaggio a vuoto di Suzuka
Formula 1 | Ferrari, Leclerc pronto al riscatto in Messico: “L’Hermanos Rodriguez mi piace”

Dopo il deludente settimo posto di Suzuka, Charles Leclerc è pronto a riscattarsi nel prossimo Gran Premio del Messico, quartultimo appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1. Intervistato dal sito ufficiale della Ferrari, l’alfiere monegasco si è detto estremamente motivato, sottolineando come l’Autodromo Hermanos Rodriguez sia un circuito assolutamente gradito, vista la presenza di alcuni muretti, soprattutto nel settore centrale, e delle alte velocità di punta che si raggiungono grazie all’altitudine della pista.

“Il circuito del Messico è del tutto particolare”, ha dichiarato Charles Leclerc poco prima di volare a Città del Messico. “Si gareggia oltre i duemila metri e tutti i team scendono in pista con il massimo carico aerodinamico ma, nonostante questo, la vettura si comporta in maniera strana e il livello di grip è sempre molto basso”.

“Su questa pista ho avuto modo di disputare una sessione di prove libere nel 2017 e la gara dello scorso anno, quindi posso dire che si tratta di uno dei tracciati che conosco di meno”, ha proseguito il monegasco. “Detto questo, per le caratteristiche che lo contraddistinguono questo circuito mi piace, anche per via dei muretti che sono sempre molto vicini e a me come pilota piacciono parecchio”.

“L’atmosfera è speciale, come lo è guidare nella zona dell’Arena nella quale è possibile vedere le due ali di pubblico che fa il tifo sugli spalti”, ha concluso.

Formula 1 | Ferrari, Leclerc pronto al riscatto in Messico: “L’Hermanos Rodriguez mi piace”
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati