Formula 1 | Ferrari, Binotto: “Questa squadra mi ricorda quella del ’95”

"Durante quelle stagioni si è passati attraverso un percorso di sviluppo e apprendimento, un pò come oggi", ha dichiarato il Team Principal

Binotto crede fortemente nelle potenzialità della Ferrari e spera che il processo di maturazione portato avanti negli ultimi mesi regali a Sebastian Vettel e Charles Leclerc risultati tangibili nel prossimo futuro
Formula 1 | Ferrari, Binotto: “Questa squadra mi ricorda quella del ’95”

Nonostante i tanti alti e bassi di questo inizio di stagione e il dominio firmato dalla Mercedes, Mattia Binotto continua a credere fortemente nelle potenzialità della Ferrari di quest’anno, sottolineando come il processo di maturazione portato avanti negli ultimi mesi somigli per certi versi a quello avuto durante la stagione del 95.

Durante quella stagione, infatti, la Rossa gettò la basi a quello che sarebbe stato il dominio dei primi anni 2000, scrivendo una pagina di storia indelebile della Formula 1. Servirà tanto lavoro e forza di volontà, ovviamente, ma la speranza dell’Ingegnere italo-elvetico è proprio quella di replicare quel percorso di maturazione, portando la Ferrari di oggi a competere contro la Mercedes per la conquista di entrambi i titoli mondiali.

“Riconosco molti parallelismi con la stagione del 1995/1996”, ha dichiarato Mattia Binotto alla stampa. “Parliamo del periodo antecedente ai successi del 2000. Durante quelle stagioni si è passati attraverso un percorso di sviluppo e apprendimento, un pò come oggi. La stabilità è importante, come d’altronde capire l’auto e la sua tecnologia. Si tratta di un processo di maturazione che da me e alla squadra tanta speranza per il futuro”.

Formula 1 | Ferrari, Binotto: “Questa squadra mi ricorda quella del ’95”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

2 commenti
  1. Paolo C.

    30 maggio 2019 at 17:26

    Non sono d’accordo. Nel ’95 si stava uscendo lentamente dal tunnel dei disastrosi anni precedenti.
    Qui invece si sta facendo il passo del gambero. L’anno scorso si era più competitivi.
    E poi, se fossimo nel ’95, vorebbe dire che ci sono ancora 5 anni prima di vincere (4 per il costruttori)?

  2. idrija

    30 maggio 2019 at 19:38

    Nel 95 si e partiti praticamente da zero, l anno scorso erano i favoriti per il campionato!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati