Formula 1 | Crescono le perplessità sul futuro del GP di Gran Bretagna

Derek Warwick, ex presidente del BRDC, lancia l'allarme: "I costi sono troppo alti". Nel 2019 l'ultima gara a Silverstone?

Formula 1 | Crescono le perplessità sul futuro del GP di Gran Bretagna

Il rischio di perdere il Gran Premio di Gran Bretagna comincia a farsi serio per la Formula 1. Il British Racing Drivers Club (BRCD) lo scorso anno annullò, per via dei carenti introiti rilevati dalle ultime edizioni del weekend di Silverstone, il contratto che legava dal 2019 in avanti il GP alla Formula 1, con l’obiettivo di rinegoziare gli accordi con Liberty Media: le discussioni per il futuro sono in corso, anche se la certezze, al momento, scarseggiano.

Derek Warwick, ex presidente del BRDC, si è dimostrato molto perplesso dinanzi alla questione: Il Gran Premio è troppo costoso, stiamo perdendo soldi ed è per questo che abbiamo innescato la clausola di rottura. La Gran Bretagna è la patria dello sport motoristico e questo significa che ci sarà sempre un Gran Premio? Assolutamente no– ha dichiarato al Jersey Evening Post. “Certo, vogliamo un Gran Premio di Gran Bretagna e restare a Silverstone, ma vogliamo che sia sostenibile, in modo da poter guadagnare abbastanza soldi da reinvestire nel circuito. Con quell’accordo non era possibile farlo”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Silverstone firma l’accordo con la MEPC

L'azienda di investimenti si occuperà del rimodernamento del territorio circostante
Silverstone ha annunciato l’accordo con l’azienda d’investimenti MEPC per una cifra pari a 37 milioni di euro per lo sviluppo