FIA e team discuteranno sull’assegnazione dei numeri

Proposto anche un premio per chi segna la pole

FIA e team discuteranno sull’assegnazione dei numeri

A poco più di una settimana dall’incontro tra Strategy Group e FIA all’interno del Consiglio Mondiale del Motorsport emergono alcuni dei suggerimenti che verranno discussi riguardo il futuro della F1. Su tutte la politica del numero da assegnare.

Se finora ci si è basati sulla classifica, secondo le squadre si dovrebbe invece passare ad una scelta di preferenza e definitiva, per cui ogni pilota avrebbe una sua cifra identificativa per tutta la carriera in stile Rossi con il 46. Da quanto si apprende da Autosport Bernie Ecclestone e Jean Todt avrebbero richiesto di abbandonare i numeri bassi e di aggiungere il nome del driver sulla vettura, proposte non particolarmente apprezzate dai team motivo il timore di dover sacrificare lo spazio per gli sponsor.

Altra idea quella di creare il Trofeo Poleman dell’anno per premiare a fine stagione colui che più volte è partito dalla prima posizione. Diversamente dovrebbe già essere stata scartata quella di assegnare un punto in più in ciascun evento.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

22 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati