F1 | Vandoorne: “Non voglio essere Hamilton”

Il nuovo pilota McLaren respinge ogni paragone con il campione inglese

F1 | Vandoorne: “Non voglio essere Hamilton”

Nessun confronto con il grande campione. Stoffel Vandoorne, prossimo pilota McLaren, ha respinto ogni paragone con la situazione che aveva avuto Lewis Hamilton al suo passaggio nel team inglese, quando si era dovuto confrontare con il grande campione designato, Fernando Alonso.

In una recente intervista alla Gazzetta dello Sport il giovane belga ha detto la sua sull’argomento: “Io non voglio essere Hamilton, voglio essere Vandoorne e darò il mio massimo. Non mi aspetto nulla dal rapporto tra me e Fernando”.

“Non ho ricevuto consigli da Alonso e Button ma ero sempre vicino a loro nel circuito a guardare e cercare di imparare, ma io ho il mio stile”.

Nettamente differente anche il suo percorso rispetto all’altro grande giovane del circus, Verstappen: “Max e io abbiamo percorso strade molto diverse, io ho iniziato a correre un po’ in ritardo, non ho avuto molto denaro e non sapevamo in che categoria partecipare. Max è stato molto più veloce”.

Gli obiettivi per il futuro sono chiari con dei predecessori illustri come Senna e Prost: “Ho guidato le loro macchine un paio di volte ed è incredibile quanto è cambiata la F1. Emularli sarebbe incredibile ma per ora non voglio parlare di questo”.

Manuel Lai

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati