F1 | Sauber, Wehrlein: “Non capisco la manovra di Button”

"E' stata una mossa assolutamente avventata" ha aggiunto

F1 | Sauber, Wehrlein: “Non capisco la manovra di Button”

Week-end disastroso per la Sauber sul tracciato di Monaco. Nonostante gli enormi sforzi della squadra, Pascal Wehrlein e Marcus Ericsson non sono riusciti a completare i 78 giri della corsa di oggi, finendo contro le barriere proprio sul finale di gara. Il tedesco ha provato l’azzardo della sosta nelle primissime tornate di gara, battagliando con Jenson Button fino al giro settanta, quando, per via di un attacco troppo aggressivo dell’inglese, è finito contro le barriere del Portier. Fuori anche lo svedese, autore di un brutto errore a Saints Devote durante il regime di safety car.

Ecco le parole di Marcus Ericsson: “E ‘stato un fine settimana molto duro dall’inizio alla fine. E’ stata una gara discreta se consideriamo il ritmo che abbiamo avuto in questo fine settimana. Purtroppo ho avuto alcuni problemi ai freni dietro la safety car e questo mi ha costretto al ritiro. Le temperature delle gomme non erano inoltre ideali e questo ha penalizzato la mia ripartenza. E’ stato un peccato, ma cercheremo di riscattarci nel prossimo appuntamento del campionato”.

Ecco invece le impressioni di Pascal Wehrlein: “Mi sento bene dopo l’incidente. Sono riuscito ad uscire dalla macchina da solo e le visite al centro medico sono state ok, per cui no problem. Con la testa ha toccato le barriere e decideremo nei prossimi giorni se avrò bisogno di un’altra indagine medica, anche a causa del precedente infortunio alla vertebra toracica. Sono molto turbato perchè quanto successo è il risultato di una mossa avventata da parte di Jenson. Un incidente fastidioso che non doveva capitare”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati