F1 | Sabine Kehm e lo Schumi umano: “Si informava sui compleanni e a Natale faceva regali a coloro che lavoravano a Maranello”

"Era la sua ricompensa per il lavoro svolto", ha sottolineato la storica portavoce del sette volte campione del mondo

F1 | Sabine Kehm e lo Schumi umano: “Si informava sui compleanni e a Natale faceva regali a coloro che lavoravano a Maranello”

Nel podcast Beyond The Grid, pubblicato sul sito ufficiale della Formula Uno, Sabine Kehm non ha solo parlato del successo sportivo di Suzuka 2000 che aprì di fatto l’epopea d’oro di Michael Schumacher in Ferrari ma anche del lato umano del sette volte campione del mondo.

Difatti la storica portavoce del tedesco ha ricordato: “Mi chiedeva di informarmi sui compleanni delle persone che lavoravano a Maranello e voleva che ricevessero un bel regalo per Natale. Questo era molto importante per lui, era la sua ricompensa per il lavoro svolto”.

Sui rapporti con la famiglia: “Michael e Corinna hanno sempre formato una coppia perfetta. Una volta rientrato a casa stava con i bambini, il mondo della Formula Uno era lontano. In quei momenti si ricaricava dopo le gare. Anche gli amici erano importanti, ha una ristretta cerchia di persone che gli sono sempre accanto da quando era piccolo”.

Schumacher ha sempre distinto la vita pubblica da quella privata: “Questo perché la pratica sportiva richiede un’alta preparazione mentale, per questo voleva essere visto forte e sicuro di sé”.

F1 | Sabine Kehm e lo Schumi umano: “Si informava sui compleanni e a Natale faceva regali a coloro che lavoravano a Maranello”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Alexander Albon ha chiaro il suo futuro

"Ho quattro giorni di test a Barcellona e non ho mai guidato una macchina di Formula 1. Ma voglio arrivare preparato a Melbourne"
Alexander Albon, pilota della Toro Rosso, ha confessato di affrontare la stagione del suo debutto in Formula 1 con l’obiettivo