F1 | Rosberg: “Non tornerò, sono appagato dalla carriera che ho avuto”

Il campione del mondo ribadisce per l'ennesima volta la sua volontà di stare lontano dal circus

F1 | Rosberg: “Non tornerò, sono appagato dalla carriera che ho avuto”

Non è facile staccarsi dalla Formula 1. Lo sa bene Nico Rosberg, da mesi al centro di speculazioni che, per un motivo o per l’altro, lo vedono rientrante nel mondo che lo ha reso campione nel 2016.

Lui, intervista dopo intervista, ha sempre smentito ogni voce e ogni possibilità, dimostrandosi più che mai fermo sulle sue posizioni. Avvicinato recentemente dal Corriere della Sera ha ribadito per l’ennesima volta la sua ineluttabile volontà.

“Non tornerò. Per me è un onore vedere il mio nome al centro di alcune speculazioni, ma io sono totalmente soddisfatto della carriera che ho avuto e che mi ha dato 23 vittorie, di cui 3 a Monaco, e un titolo mondiale. A volte non riesco nemmeno a credere che tutto questo sia alle mie spalle, ma sono felice”.

L’ex pilota tedesco ha avuto modo di affrontare uno degli argomenti più discussi delle ultime settimane, quello dello scontro a Baku tra Hamilton e Vettel: “Nessuno conosce Lewis meglio di me – ha detto – e vi posso assicurare che non ha rallentato volontariamente Vettel”.

“Poi Sebastian non è riuscito a controllare il suo umore e i pensieri negativi, ma non mi aspettavo una reazione come quella che ha avuto, ha danneggiato anche se stesso. Poi tutto quello che è successo dopo è stato qualcosa di inutile che ha caricato fin troppo la vicenda”.

Un pensiero, infine, su un Mondiale sempre più difficile da decifrare, anche se Rosberg sa bene per chi fare il tifo: “Sarà incerto, per ora non vedo un fattore che può fare la differenza. Mi auguro solo che vinca la mia vecchia famiglia, cioè la Mercedes”.

Manuel Lai

F1 | Rosberg: “Non tornerò, sono appagato dalla carriera che ho avuto”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati