F1 | Ritiro Vettel, Burger scettico: “Non lascerà la Ferrari prima del 2020”

"Seb non è il tipo di pilota che tende ad arrendersi", ha aggiunto l'ex aerografo del tedesco

Vettel ha escluso più volte la possibilità di un ritiro, sottolineando come rispetterà il contratto con la Ferrari fino alla fine della stagione 2020
F1 | Ritiro Vettel, Burger scettico: “Non lascerà la Ferrari prima del 2020”

Intervistato dal quotidiano Kolner Express, Peter Burger ha parlato del possibile ritiro di Sebastian Vettel al termine di questa stagione, sottolineando come il tedesco, nonostante le critiche e il trattamento ricevuto dopo il Gran Premio del Canada, rispetterà il proprio contratto con la Scuderia di Maranello.

Secondo quanto riportato dall’aerografo, infatti, il quattro volte Campione del Mondo non è il tipo di pilota che tende ad arrendersi, soprattutto se in ballo ha una sfida così importante come quella di riportare il titolo mondiale a Maranello. Proprio questo aspetto lo spingerà a mantenere il proprio impegno in Ferrari almeno fino alla fine del 2020, anno in cui scadrà il suo contratto.

“Seb ha ancora un contratto che quasi sicuramente lo soddisfa”, ha affermato l’aerografo di Sebastian Vettel. “L’alfiere della Rossa ha sempre mantenuto i contratti e non è certo il tipo che tende a rinunciare. Ha ancora qualcosa da fare in Ferrari”.

Sulla reazione post gara del Canada ha aggiunto: “Non sono preoccupato per lui. In macchina è esposto a tensione emotiva enorme e la penalità non ha fatto altro che amplificare questa sensazione. Il trattamento ingiusto nei suoi confronti ha provocato quello che abbiamo visto”.

Conclusione infine sul matrimonio: “Lui e Hanna hanno vissuto insieme per un lungo periodo. Questo era solo il momento giusto”.

F1 | Ritiro Vettel, Burger scettico: “Non lascerà la Ferrari prima del 2020”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Zac

    26 giugno 2019 at 13:42

    Che cos’è un ‘aerografo’?
    Volevi dire ‘aerografista’?
    Peter Bürger è il responsabile della distribuzione dei caschi Arai.

  2. Victor61

    27 giugno 2019 at 18:03

    Burger? l’aerografista? più che il responsabile della distribuzione dei caschi Aria lo vedrei come responsabile del takeaway di un punto McDonalds…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati