F1 | Ricciardo non ha dubbi: “Perdere il quinto posto sarebbe stato un disastro per Renault”

"Fortunatamente siamo riusciti a raggiungere l'obiettivo", ha aggiunto l'australiano

Ricciardo ha commentato il risultato raggiunto da Renault nel 2020, sottolineando come il team francese abbia fatto il massimo per conservare il quinto posto nella classifica squadre
F1 | Ricciardo non ha dubbi: “Perdere il quinto posto sarebbe stato un disastro per Renault”

In una chiacchierata concessa alle colonne di Speed Week, Daniel Ricciardo ha parlato della pressione affrontata dal team Renault nel corso della passata stagione, sottolineando il gran lavoro svolto dalla squadra negli appuntamenti finali del campionato.

Nonostante la lotta ravvicinata con Toro Rosso e Racing Point, Renault è riuscito a conquistare l’obiettivo minimo dell’anno, garantendosi risorse importanti per il 2020.

Un risultato importante che permetterà al team francese di sviluppare al meglio la vettura che scenderà in pista nella prossima stagione.

“La pressione in Renault era abbastanza alta”, ha affermato l’australiano del team Renault. “Se avessimo perso il quinto posto nel costruttori sarebbe stato un vero e proprio pugno nello stomaco. Una sconfitta di quel tipo avrebbe causato danni enormi, come ad esempio meno premi in denaro per la stagione che si aprirà tra qualche settimana”.

“Fortunatamente siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo e questo ci ha dato una grossa mano per il 2020”, ha proseguito l’australiano. “Ho sempre guidato al massimo, ma allo stesso tempo sono riusciti ad apprendere molto sulla disciplina nel 2020”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Focus F1

F1 | Renault, lasci o raddoppi?

Il team francese è ad un bivio: ingaggiare un pilota esperto o puntare sui giovani del vivaio
E’ un giallo, in tutti i sensi. Ok, battuta a parte volta al solo scopo per dare il via a