F1 | Racing Point, Perez: “Suzuka è uno dei circuiti migliori del mondo”

Stroll: "Qui contano precisione e ritmo"

F1 | Racing Point, Perez: “Suzuka è uno dei circuiti migliori del mondo”

La Racing Point è in netta crescita, e il risultato di Sochi ne è la prova. Perez si è classificato al settimo posto dopo una qualifica difficile e la delusione di Singapore, sintomo di una vettura che da qualche Gran Premio ha letteralmente cambiato filosofia soprattutto sotto l’aspetto aerodinamico. Stroll è ancora indietro rispetto al compagno di squadra, sia in classifica mondiale che nel rendimento durante l’intero weekend, visto che in qualifica le ha sempre prese dal messicano. A Suzuka entrambi vogliono fare bene in una delle piste preferite dalla quasi totalità dei piloti.

“Suzuka è uno dei migliori circuiti del mondo – ha affermato Checo Perez. Questa pista è amata da tutti i piloti per via delle curve ad alta velocità, e il primo settore è probabilmente il più bello del mondiale. E’ lì che una macchina di Formula 1 mostra tutte la sua forza a causa dei repentini cambi di direzione. In qualifica, quando giri con poco carburante, provi una sensazione davvero speciale. Non è solo la prima parte del circuito ad essere sorprendente: la fine del giro presenta la curva 130R, è impressionante e si affronta a 300 km/h. Anche con il carico aerodinamico sulle vetture di oggi, è importante essere precisi perché è facile commettere un errore. Quando penso al Giappone, mi vengono in mente i fans: sono sorprendenti, perché ti aspettano già fuori dall’hotel la mattina. E’ bello vedere quanto amano il nostro sport, sono molto rispettosi ed educati e ci riempiono di regali”.

“Sono un grande fan di Suzuka – ha ammesso Stroll. E’ uno dei migliori circuiti del calendario, anzi forse è il più bello di tutti. In questo tracciato senti la macchina prendere vita e ogni singolo punto del giro ha qualcosa di speciale. Ha una combinazione di curve a bassa ed alta velocità impressionanti. E’ una pista vecchia scuola, quindi c’è pochissimo margine di errore e bisogna essere più precisi rispetto ad altri circuiti. Devi usare ogni centimetro di asfalto per trovare velocità, ecco perché è uno dei preferiti per piloti e fans. La mia curva preferita è la Degner 1, è la più incredibile del calendario di Formula 1! E’ probabilmente una delle zone più strette del circuito, ma si percorre in quinta marcia a 260-270 km/h, è impressionante e la sensazione di velocità in qualifica è incredibile. Il primo settore è speciale ed è qui che possiamo sentire una vettura funzionare al meglio. Si tratta di avere precisione e ritmo: durante il weekend in quella parte acquisisci fiducia e bisogna trattare la macchina nel modo giusto. I fans giapponesi rendono questo evento speciale grazie al tifo che portano in pista. Mi piace anche il cibo di queste parti, in particolar modo il sushi, quindi diventa interessante anche provare le tradizioni locali”.

F1 | Racing Point, Perez: “Suzuka è uno dei circuiti migliori del mondo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati