F1 | Marko: “Forse anche io ho avuto il coronavirus”

"A febbraio ho avuto un brutto raffreddore e molta tosse"

Il consulente della Red Bull ha messo a disposizione i suoi hotel come cliniche alternative
F1 | Marko: “Forse anche io ho avuto il coronavirus”

Hanno suscitato non poche polemiche le ultime dichiarazioni del consulente della Red Bull, il quale, riferendosi alla paura espressa da Max Verstappen per il coronavirus, aveva fatto una battuta cinica ma che è stata tutt’altro fuorché divertente, perché non si scherza sulla salute.

Inoltre, Helmut Marko non avrebbe dovuto ironizzare sul coronavirus, dal momento che pare sia stato contagiato anche lui, qualche mese fa:

“A metà febbraio ho avuto un brutto raffreddore con una forte tosse”, ha dichiarato a F1-insider.com.

“La condizione è durata per dieci giorni, il che è stato insolitamente lungo per me. Oggi sono quasi certo che fosse il virus”.

Marko ritiene inoltre di essere diventato immune al virus, in quanto non si è ammalato durante il viaggio che dall’Australia lo ha portato a Dubai per poi fare rientro a casa:

“Per me era quella la zona più a rischio e questo dimostra che anche le persone più anziane possono sopravvivere. Io credo che sia importante non farsi prendere dal panico e affrontare questa pandemia in modo più razionale”.

L’austriaco ha dichiarato che durante questo periodo di quarantena, lavora tra le 7:00 e le 12:00 e poi si dirige nel bosco con la sua motosega, per sfogarsi.

“Sono più in forma che mai in questo momento. Nel bosco mi libero la mente e aiuta molto considerata la pazzia che c’è ora nel mondo”.

La sua cittadina, Graz, l’ha descritta come una città fantasma:

“Ci sono restrizioni estreme. Tutta la vita pubblica a Graz è inattiva. Ho dovuto chiudere quattro hotel e i caffè associati, e ora li sto preparando in modo che possano essere utilizzati come cliniche alternative. Ma questo non aiuta con la paura esistenziale che hanno quasi tutti. E’ come essere in guerra”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    26 Marzo 2020 at 12:45

    Prima di fare certe affermazioni bisognerebbe fare un test sulla presenza di anticorpi, e di certo Marko e Briatore non hanno problemi finanziari, altrimenti ci si crea delle illusioni che si possono pagare a caro prezzo.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati