F1 | La FIA annuncia nuove limitazioni sul consumo dell’olio dal 2020

"L'unico combustibile che può essere bruciato è la benzina. L'olio deve essere solo un lubrificante", ha detto il responsabile monoposto FIA Nicholas Tombazis

F1 | La FIA annuncia nuove limitazioni sul consumo dell’olio dal 2020

La Federazione, in vista della prossima stagione, ha optato per un nuovo abbassamento del consumo dell’olio onde evitare che alcuni team possano trarre dei vantaggi attraverso la combustione dello stesso.

Ricordiamo che attualmente il consumo è limitato a 0,6 litri per 100 chilometri, mentre dal 2020 si ridurrà drasticamente alla metà passando dunque a 0,3 litri come ha sottolineato la versione globale di Motorsport.com. Da quest’anno inoltre, per combattere l’uso improprio dell’olio, sono stati inseriti dei controlli suppletivi riguardanti il peso delle monoposto prima e dopo le gare.

Sull’argomento è intervenuto Nicholas Tombazis, responsabile delle monoposto per conto della Federazione, che ha sottolineato: “Il problema dell’olio è semplice, le regole dicono che l’unico combustibile che può essere bruciato è la benzina. L’olio deve essere solo un lubrificante”.

L’ex chief designer della Ferrari ha poi aggiunto: “Sappiamo che il consumo dell’olio favorisce in alcuni casi le prestazioni e non crediamo che sia una cosa giusta. Siamo intervenuti e abbiamo ridotto il consumo a 0,6 litri per 100 chilometri, ma per il prossimo anno vogliamo ulteriormente abbassare questa soglia. Con un così basso consumo, è chiaro che non vi è alcuna necessità di un serbatoio aggiuntivo in qualifica”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    27 Marzo 2019 at 14:10

    I precedenti:il consumo di olio di qualsiasi elemento ICE delle Power Unit introdotte dal Gran Premio d’Italia 2017 in poi dev’essere inferiore a 0,9L/100km.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati