F1 | Kubica possibilista sul ritorno in F1: “Più probabile rispetto a due anni fa”

Il polacco si era dovuto ritirare dopo l'incidente nel rally di Andora del 2011

F1 | Kubica possibilista sul ritorno in F1: “Più probabile rispetto a due anni fa”

Tra i talenti che più erano spiccati negli ultimi anni dello scorso decennio c’è indubbiamente Robert Kubica. Il polacco, dopo aver lottato per il Mondiale nel 2008 con una BMW Sauber non all’altezza delle rivali Ferrari e Mclaren, aveva poi impressionato positivamente anche con la Renault, e il suo destino sembrava quello di approdare in Ferrari o un altro top team. Purtroppo un incidente al rally Ronde di Andora nell’inverno del 2011, poco prima dell’avvio della stagione che avrebbe dovuto disputare con la Lotus Renault, ha compromesso la sua carriera.

Dopo aver rischiato seriamente l’integrità di un braccio e la sua stessa funzionalità, ora il pilota polacco sembra di nuovo in grado di guidare al 100%, al punto che lui stesso non esclude un ritorno in Formula 1 in un prossimo futuro. “Al momento non sto pensando di tornare, ma non è un capitolo chiuso per me – ha detto il 32enne – Ora è molto più probabile di quanto non fosse due anni fa”.

Nell’ultimo periodo, infatti, Kubica ha recuperato molta della funzionalità del suo braccio, tornando a guidare ai massimi livelli sia nel rally che in pista con vetture Endurance (sarà anche il via dell’edizione 2017 di Le Mans con una Lmp1). Le monoposto di F1 costituivano finora un obiettivo irraggiungibile in quanto l’abitacolo estremamente angusto gli rendeva impossibile muovere il volante con velocità ed efficacia. Ma ora le cose sembrano cambiate in meglio. “Forse un giorno la mia pazienza sarà premiata. Non voglio dire nulla fino a quando non sarà sicuro” ha spiegato il driver polacco.

Lorenzo Lucidi

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati