F1 in Russia: stanziati 200 milioni di dollari per il nuovo circuito di Sochi

F1 in Russia: stanziati 200 milioni di dollari per il nuovo circuito di Sochi

Il governo federale Russo si è impegnato ad investire un budget importante in vista del primo Gran Premio di Formula 1 in Russia nel 2014. L’agenzia Ria Novosti riporta che il circuito di Sochi, situato sulla costa del Mar Nero, sarà costruito con una cifra vicina ai 200 milioni di dollari.

E il vice-governatore della regione del Krasnodar, Alaxander Ivanov, ha dichiarato a Reuters: “Il governo federale sta stanziato 195,4 milioni di dollari per questo progetto”.

Diversi altri milioni saranno ottenuti da sponsorizzazioni e investitori privati. Al contrario, il GP India di questo weekend è stato finanziato esclusivamente dalla compagnia privata Jaypee e anche la gara del 2013 in New Jersey non riceverà finanziamenti statali.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

22 commenti
  1. luca bacci(tifoso ferrari e schumacher)

    27 ottobre 2011 at 11:32

    ooooo finalmente il primo gp sull’acqua!!
    immaginiamoci il tracciato, rettifilo poi una curva stretta con 50 raggi diversi, che finisce nella curva più lenta del mondiale. successivamente il rettilineo più lungo del mondiale e una serie di curve veloci tipo silvestone. dopodichè un altro rettifilo più lungo del mondiale e per finire una serie di curve lente che più lente non si può per poi rilanciarsi sul traguardo più lungo del mondiale……
    direi che mi posso proporre come progettista che ne dite?

    • Simone

      27 ottobre 2011 at 12:28

      Vai… proponi il progetto ad Ecclestone… ^_^

    • Loris

      27 ottobre 2011 at 12:32

      Con tanto di uscita dei box alla schifo di cane (vedi Abudabbi….)

      • Miki & Kimi

        27 ottobre 2011 at 13:34

        Concordo con l’uscita di Abu Dhabi, ma per me pure quella di Yeongam (o come si scrive) se la gioca in quanto a pericolosità nonchè inutilità!

      • luca

        27 ottobre 2011 at 22:54

        L’uscita box di Abu Dhabi è molto difficile ed impegnativa. Quindi ben venga un uscita box così.

    • luca bacci(tifoso ferrari e schumacher)

      27 ottobre 2011 at 12:49

      ok allora aggiungiamo l’uscita dai box in sopraelevata con ponte mobile al di sotto del quale passano delle petroliere, poi ruota panoramica che cambia senso di rotazione ogni anno.

    • Kevin

      27 ottobre 2011 at 20:49

      Magico!
      e pensa che con cotali idee avresti potuto diventare milionario!!

    • Ciccio

      28 ottobre 2011 at 02:58

      Ma nessuno ha pensato a un rettilineo sott’acqua?!?

    • ZIWA

      28 ottobre 2011 at 10:47

      MONTREAL TI DICE NIENTE?

  2. Matt

    27 ottobre 2011 at 11:33

    Un altro Tilkodromo? Oppure un altro bellissimo/fantasmagorico circuito con paesaggi da sogno, ma gare piatte e senza anima?
    Chissà! RIDATECI Zandvoort, Zolder, il Paul Ricard, Digione..etc etc… e mantenete circuiti storici come Silverstone, Spa e Suzuka!

  3. 91.

    27 ottobre 2011 at 11:47

    Tra un pò si avrà una f1 che durera un anno intero.
    Ora manca solo un circuito in svizzera, tra le montagne 😀

  4. massj

    27 ottobre 2011 at 12:42

    In svizzera le gare automobilistiche sono vietate per legge a partire dalla tragedia di le mans (che anche se avvenne in Francia, spinse gli svizzeri a fare questa legge). Infatti molti piloti risiedono in Svizzera perché hanno una professione che in parte non può essere tassata per questo motivo.

    • 91.

      27 ottobre 2011 at 12:56

      Si lo so, è stato un brutto incidente, ma era negli anni 60 quando la sicurezza non esisteva.
      Tuttavia è acqua passata, ci starebbe che toglino la legge e che ne facciano una per f1, perchè come posto sarebbe fantastico secondo me 😀

  5. pgm

    27 ottobre 2011 at 13:02

    @ luca bacci(tifoso ferrari e schumacher)

    troppo divertente!!

    ma hai dimenticato la solita curva veloce a 5 apici stile istanbul, che tilke ha sputtanato su tutti i nuovi circuiti

    • luca bacci(tifoso ferrari e schumacher)

      27 ottobre 2011 at 14:01

      si che c’è! avevo previsto una curva stretta con 50 raggi diversi!! praticamente a forma di elica che si incunea nel terreno per poi sbucare nel famigerato rettifilo più lungo bla bla bla bla…

      • Fulcrum81 (tifo Jarno)

        27 ottobre 2011 at 16:22

        Visto che siamo in Russia la copertura della tribuna centrale potrebbe essere sostenuta da travi a forma di corna di renna (la prima al mondo), mentre i box potrebbero essere all’interno di una enorme sfera di cristallo in omaggio dello Sputnik! E non avete mai pensato ad una curva a forma di stella?? Dai Tilke, un pò di fantasia…

      • luca bacci(tifoso ferrari e schumacher)

        27 ottobre 2011 at 16:31

        ahahahahahaha non suggergliela quella curva che Tilke la crea davvero!!

  6. Paolo93

    27 ottobre 2011 at 16:24

    Ma quell’isola sarà costruita apposta per il circuito? Perchè se è così allora un giorno avremo il GP del Pacifico su un circuito su un’isola artificiale galleggiante in mezzo al Pacifico, un circuito su un’isola in mezzo alle nuvole, il GP dell’Antartide sperduto in mezzo al ghiaccio. la cosa migliore si avrà quando faranno un circuito cittadino aperto al traffico e con le norme del codice della strada (limiti di velocità compresi) da seguire seno DT.

    • gliarrabbiatirestano

      27 ottobre 2011 at 18:52

      quell’isola non c’entra niente col circuito che invece sarà in un’altra zona completamente pianeggiante, sulla terra ferma, in riva al mare e a una manciata di km dal confine georgiano.

  7. Ganci11

    27 ottobre 2011 at 19:08

    @91
    @massj
    Quella legge in Svizzera è stata abolita

    • 91.

      28 ottobre 2011 at 09:59

      In svizzera si puo gareggiare, tipo hillclimb, rally,..
      Tuttavia non sono ancora permesse gare su circuito, la legge è ancora in vigore.

  8. gliarrabbiatirestano

    27 ottobre 2011 at 19:15

    Stavolta c’era una location bellissima, sulle rive del mar nero, con le propagini occidentali del caucaso a picco sul mare, con foreste icontaminate a pochi km, una città nuova e avveniristica con le strutture per le olimpiadi invernali nuove di zecca, c’era una budget enorme finanziato dal governo russo, insomma c’erano tutti gli ingredienti per fare qualcosa di fantastico e di originale tipo costruire una parte veloce e larga su quell’isola lì sopra e una parte che invece sale sul pendio subito dietro che ricordi un pò i vecchi circuiti con qualche curvone da paura in pendenza, magari pure lungo come spa e invece sarà totalmente piatto, con scarse possibilità di sorpasso e con un disegno totalmente insulso. Una rettilineo con una piega, una bella curva a 90° (che non bastano mai), il famoso curvone con un paio di punti di corda (ma almeno è tecnico), poi un’altra piega e una s lenta tipo le ultime 3 curve della Turchia (a Tilke piace autocitarsi) poi un “bellissimo” tratto che ricorda tanto quel capolavoro di abu dhabi (sempre le autocitazioni) con due curve secche a 90 gradi, una un pò più veloce e una altra a 90°, un tratto veloce in leggera piega, una curva secca a 120°, un’altra a 90 e un’altra che è quasi un tornantone, una scicanne e 2 curve (sempre a 90°) raccordate che portano al traguardo. Questa volta tilke ci si è messo davvero di impegno, che magnifica schifezza!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati