F1, i team hanno quasi raggiunto un accordo per il ritorno dei test nel 2012

F1, i team hanno quasi raggiunto un accordo per il ritorno dei test nel 2012

I team di Formula 1 hanno quasi raggiunto un accordo per il ritorno dei test durante la stagione in vista del 2012. Il presidente della FIA, Jean Todt, aveva dichiarato ad inizio stagione che il divieto di test sarebbe stato ammorbidito.

I team principal hanno discusso l’idea del ritorno dei test in un meeting della FOTA al Nurburgring sabato sera e l’accordo sarebbe stato unanime.

Sebbene debbano essere ancora definiti gli ultimi dettagli, i team sono vicini ad approvare l’idea di una singola tre-giorni di test che avrà luogo all’inizio della stagione europea. Non è stata ancora scelta la location ma si vocifera possa essere il Mugello.

Nell’ottica di tenere comunque bassi i costi, il piano prevede una riduzione dei test-prestagionali. Invece delle attuali 15 giornate i team avranno 12 giorne prima dell’inizio della stagione 2012.

I team ora attenderanno il calendario definitivo da parte della FIA e di Bernie Ecclestone, l’idea è di inserire i test in una pausa di tre settimane, ovvero tra le prime gare oltreoceano e l’inizio della stagione europea.

Non è esclusa la possibilità che a testare siano i giovani piloti dei vari team.

Leggi altri articoli in Regolamento F1

Lascia un commento

10 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati