F1 | Horner: “Il talento di Vettel è fuori discussione, ma in Ferrari c’è una pressione che non esiste altrove”

"Le aspettative sono enormi, Seb ha avuto un peso terribile da portare sulle spalle", ha detto il team principal della scuderia anglo-austriaca a La Gazzetta dello Sport

F1 | Horner: “Il talento di Vettel è fuori discussione, ma in Ferrari c’è una pressione che non esiste altrove”

Chris Horner, nell’intervista rilasciata nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, non ha parlato solo di Red Bull ma anche di Ferrari e di Sebastian Vettel.

Sul tedesco, affermatosi in Red Bull a suon di vittorie e mondiali, il team principal di Milton Keynes ha detto: “Sebastian è uno dei più grandi in Formula 1 e ha vinto quattro titoli iridati. Il suo talento è fuori discussione. Piuttosto è una questione di ambiente. Alla Ferrari c’è una pressione che non esiste in nessun altro team. Le aspettative sono enormi. E Seb ha avuto un peso terribile da portare sulle spalle”.

Parlando dell’avvicendamento ai vertici della Gestione Sportiva del Cavallino, che ha portato ai saluti Maurizio Arrivabene e la conseguente promozione di Mattia Binotto a team principal, Horner ha precisato: “Non conosco le logiche con cui decidono a Maranello. (…) Ho visto passare Todt, Domenicali, Mattiacci, Arrivabene e adesso c’è Binotto. La Ferrari evidentemente agisce in modo diverso da quello che facciamo noi alla Red Bull”.

F1 | Horner: “Il talento di Vettel è fuori discussione, ma in Ferrari c’è una pressione che non esiste altrove”
2.3 (45%) 4 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati